Paralimpiadi: Tiro con l’arco. Terza medaglia azzurra nel mixed team

2 minuti di lettura

Mijno e Travisani battuti in finale dai russi Sidorenko e Smirnov TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – È arrivata la terza medaglia dell'Italia nel tiro con l'arco allo Yumenoshima Park Archery Field di Tokyo. Dopo il bronzo nel compound open di Maria Andrea Virgilio e l'argento nel ricurvo open di Enza Petrilli, nel ricurvo mixed team open Elisabetta Mijno e Stefano Travisani conquistano l'argento. Gli azzurri sono stati superati in finale dal duo RPC (Sidorenko, Smirnov) dopo le frecce di spareggio 5-4 (18-17). Gli atleti russi hanno vinto il primo set 36-34, l'Italia ha pareggiato il conto vincendo il secondo 33-39 ed è passata sul 4-2 vincendo la terza frazione 32-31. Nel quarto parziale gli azzurri non riescono a guadagnarsi il punto che varrebbe la vittoria: gli avversari si aggiudicano lo shoot off con un 35-33. Allo spareggio l'Italia mette a segno un 9 e un 8, mentre i russi piazzano due 9 che valgono il titolo paralimpico e la terza medaglia azzurra. Per il duo in forza alle Fiamme Azzurre si tratta dell'ennesima affermazione internazionale, dopo l'oro iridato del 2017 e l'argento ai Mondiali del 2019 arrivato sempre in finale contro la Russia. "Dico sempre che l'argento e' una medaglia purtroppo persa, ma alla prima Paralimpiade, con tante emozioni, va bene così", il commento a caldo di Travisani. Per Mijno e' la terza volta consecutiva sul podio: "Lo dovevo alla mia squadra, a tutti e a me stessa". (ITALPRESS). dol/mc/red 04-Set-21 13:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Bale “Bisogna fermare razzismo, con Ancelotti al Real ok”

Articolo successivo

Mondiali2022: Spagna. Luis Enrique “Non dipende solo da noi,ma ci credo”

0  0,00