Mondiali2022: Argentina. 4 giocatori accusati di violazione protocollo

2 minuti di lettura

Lo Celso, Martinez, Romero e Buendia rischiano di saltare il Brasile SAN PAOLO (BRASILE) (ITALPRESS) – Giovani Lo Celso, Emiliano Martinez, Cristian Romero ed Emiliano Buendia rischiano di non disputare questa sera, con la maglia dell'Argentina, la sfida di San Paolo contro il Brasile (ore 21 italiane) valida per le qualificazioni sudamericane ai Mondiali di Qatar 2022. L'Anvisa, l'Agenzia brasiliana per la tutela della salute pubblica, ha aperto un'indagine per stabilire se i quattro giocatori non abbiano violato il protocollo sanitario per il contrasto alla pandemia di Covid-19. In base a un'ordinanza federale dello scorso giugno, chiunque abbia soggiornato in quattro paesi (compreso il Regno Unito) per 14 giorni prima di entrare in territorio brasiliano deve sottoporsi a una quarantena. "I giocatori in questione, arrivati con un volo da Caracas (Venezuela) a Guarulhos (aeroporto di San Paolo), hanno dichiarato di non aver viaggiato in nessuno dei quattro Paesi con restrizioni negli ultimi 14 giorni – ha spiegato l'Anvisa in una nota – Tuttavia, ci sono pervenute informazioni non ufficiali su presunte false dichiarazioni da loro rilasciate". L'Anvisa ha quindi allertato un altro ente incaricato delle indagini epidemiologiche nello Stato di San Paolo, al fine di effettuare i controlli. "Le false informazioni fornite alle autorità brasiliane possono costituire reati sanitari e violazione delle leggi penali", ha avvertito l'Anvisa. La Federazione argentina ha subito ricordato l'accordo tra i dieci paesi della Conmebol (la Confederazione sudamericana) per consentire ai giocatori di circolare e partecipare alle partite di qualificazione ai Mondiali nell'ambito della bolla sanitaria ma, a poche ore dalla sfida al vertice contro la Selecao, è impossibile escludere che ai quattro argentini venga negato l'accesso allo stadio. (ITALPRESS). mc/red 05-Set-21 11:12

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Pancalli “Paralimpiadi da sogno, solo Italia avanti tra i top”

Articolo successivo

Ciclismo: Alpecin. Van der Poel firma nuovo contratto fino al 2025

0  0,00