Calcio: Bourabia e Agudelo “Crediamo molto nel progetto Spezia”

2 minuti di lettura

L'ex Sassuolo: "Era quello che cercavo". Di ritorno il colombiano: 'Lo desideravo' LA SPEZIA (ITALPRESS) – Giornata di presentazioni in casa Spezia. In sala stampa, infatti, sono intervenuti il centrocampista classe '91 Mehdi Bourabia e il jolly colombiano Kevin Agudelo. Il primo a prendere parola, con la maglia numero 6, è l'ex Sassuolo, Bourabia: "Il progetto della squadra è ambizioso, era quello che cercavo e mi ha convinto fin da subito, è stata una scelta davvero semplice. Ho trovato una squadra di qualità; ci sono molto giovani e diversi nuovi arrivati, dobbiamo ancora trovare la giusta armonia e prendere fiducia, ma sono sicuro che quando ci riusciremo, saremo un'ottima squadra". Il calciatore marocchino con cittadinanza francese ha poi parlato dell'obiettivo del club ligure che "è quello di fare un salto di qualità, non di pensare solo alla salvezza, e abbiamo tutte le carte in regola per riuscirci. Quello che mi ha impressionato di più quando sono arrivato è stata l'energia dei giocatori, del mister e dello staff: mi ha motivato molto". "La scelta di tornare non è stata difficile, io per primo avevo questo desiderio – ha proseguito il numero 33, Kevin Agudelo -. Il momento della trattativa più difficile? Sicuramente l'ultimo giorno: aspettavo senza sapere cosa sarebbe successo. Alla fine però ce l'ho fatta, oggi sono qui e non potrei essere più felice. Siamo un gruppo sano, abbiamo la voglia di esprimerci al meglio e di crescere ogni giorno, e questo mi fa sentire più carico per affrontare la stagione e per credere ancora di più nel nostro progetto". Infine sulla possibilità che Agudelo venga convocato nella nazionale colombiana: "Per me sarebbe un sogno essere convocato, sto lavorando anche per quello, ma il mio primo obiettivo è concentrarmi sullo Spezia, dare il massimo e lavorare per la mia squadra", ha concluso il classe 1998. (ITALPRESS). mra/glb/red 06-Set-21 18:15

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Atletica: Diamond League. A Zurigo in scena Tamberi, Weir e Randazzo

Articolo successivo

Jorginho “Rigore sbagliato fa male ma andremo ai Mondiali”

0  0,00