Commisso “Penalizzati da giocatori in nazionale, parlarne in Lega”

2 minuti di lettura

Il presidente della Fiorentina: "Vlahovic? Vedremo quando ritorna" FIRENZE (ITALPRESS) – "Della Fiorentina "sono contento fino ad adesso. Ho parlato con Italiano e qualcosa si deve fare per questi giocatori che vanno in Sudamerica ed in Africa. Non è possibile che ci fanno fare una partita al sabato quando i giocatori tornano il venerdì o il giorno stesso. Questo non è giusto. Le squadre che giocano in Champions League non devono avere la priorità rispetto a formazioni come la Fiorentina. L'ho detto a Joe Barone, bisogna parlarne in Lega: non è giusto che certe squadre siano penalizzate per via di giocatori che vanno in giro per tutto il mondo". Lo ha detto il presidente della Fiorentina Rocco Commisso a margine di un tour sui cantieri del futuro centro sportivo gigliato, denominato 'Viola Park', svolto a Bagno a Ripoli (Fi). "Vlahovic? Ho parlato con il ragazzo e mi ha detto che voleva restare – ha aggiunto Commisso – Il suo contratto speriamo che si rifaccia, ma una cosa alla volta. Lo abbiamo lasciato pensare solo alla Fiorentina in queste settimane, non abbiamo parlato di niente, poi vediamo quando ritorna. Speriamo che stasera giochi (con la Serbia, ndr)". "Rimpianti per il mercato? No, ci sono state cose positive e negative – ha proseguito il numero uno viola – L'anno passato tutti pensavamo che avessimo una squadra più forte dell'anno prima, ma questo non è successo. Ora prendo una giornata alla volta, la sicurezza che ho è che abbiamo un bravissimo allenatore. I ragazzi sono vicini l'uno con l'altro, si abbracciano, mangiano insieme e si vogliono bene.Tutti questi investimenti che abbiamo fatto non li vogliamo buttare via. Speriamo di fare un bel campionato". (ITALPRESS). lc/mc/red 07-Set-21 11:11

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Conferenza internazionale su contrasto alle mafie a Palermo

Articolo successivo

Milano candidata ad ospitare i Mondiali di scherma del 2023

0  0,00