F.1: Gp Italia, Leclerc “Speriamo approfittare sprint qualifying”

2 minuti di lettura

"Sulla carta è una pista difficile per noi", ammette il ferrarista MONZA (ITALPRESS) – Pensare a un trionfo come quello del 2019 è complicato ma mai dire mai, specie considerando il bis del nuovo format visto già a Silverstone e che potrebbe diventare la regola nella prossima stagione. Charles Leclerc si porterà sempre nel cuore la vittoria ottenuta nel Tempio della Velocità nel suo primo anno in Ferrari, la seconda della sua giovane carriera. "E' sempre molto, molto speciale correre a Monza per la Ferrari e lo è anche per me, ricorderò sempre la gara di due anni fa, è stato pazzesco", confessa al sito ufficiale della Formula Uno. A Monza, come accaduto in Gran Bretagna, il venerdì vedrà le monoposto in pista al mattino per le libere, poi alle 18 una qualifica per la sprint qualifying del sabato che assegnerà i primi punti e disegnerà la griglia per la gara vera e propria di domenica. "Penso che quest'anno sarà un po' più difficile – continua Leclerc riferendosi al successo di due anni fa – Ovviamente abbiamo fatto dei progressi rispetto al 2020 per cui dovrebbe andare meglio (sia Leclerc che Vettel furono costretti al ritiro, ndr). Sulla carta è una pista difficile per noi ma è anche un weekend dove ci sarà la Sprint Qualifying, un format diverso, per cui speriamo di trarne vantaggio e vivere comunque un bel fine settimana. Ma, ripeto, sulla carta sarà difficile". Il monegasco è reduce dal quinto posto di Zandvoort, con Carlos Sainz settimo. "Sono abbastanza contento della nostra performance generale in Olanda, andare a punti con entrambe le macchine è un buon risultato. L'atmosfera era incredibile ed è stato grandioso vedere così tante persone a tifare sulle tribune. Non vedo l'ora di vedere la stessa cosa, in rosso, a Monza". (ITALPRESS). glb/red 08-Set-21 16:22

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calciomercato: l’Udinese cede Okaka all’Istanbul Basaksehir

Articolo successivo

Covid, Giani “In Toscana contagi in calo”

0  0,00