Mondiali2022: Berhalter “McKennie escluso? Decisione per la squadra”

1 minuto di lettura

Il ct Usa "Weston ha sbagliato e si è scusato, scelta difficile" ROMA (ITALPRESS) – Escluso dalla nazionale statunitense e rispedito a Torino per aver violato il protocollo anti-Covid: negli Stati Uniti non si placano le polemiche attorno a Weston McKennie. Lo riferisce Espn, riportando le parole del commissario tecnico Gregg Berhalter. "Quando pensi alle gestione del gruppo e a quello che stiamo cercando di realizzare, devi mettere la squadra davanti a tutto – ha sottolineato il ct Usa, concentrato sulle qualificazioni ai Mondiali – Non è stata una scelta facile, fidatevi, ma l'abbiamo presa pensando al lavoro che stiamo facendo a lungo termine. Molti allenatori si trovano di fronte a situazioni simili, con la necessità di decidere se escludere un giocatore di talento: abbiamo scelto pensando al bene della squadra. Per Weston, comunque, non è una esclusione definitiva". Secondo Espn, il centrocampista della Juventus avrebbe trascorso una notte fuori dalla bolla della squadra a Nashville, nel Tennessee, ma anche fatto entrare una persona all'interno dell'albergo della nazionale. "Le persone commettono errori – ha proseguito Berhalther – Weston si è scusato con il gruppo e con me. Ora dobbiamo concentrarci sulla prossima partita". (ITALPRESS). pal/red 08-Set-21 10:19

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Scicchitano (FdI): “Con me in Campidoglio la voce delle famiglie”

Articolo successivo

Obbligo vaccinale, perché non ha senso nel mondo senza confini

0  0,00