Pechino2022: Cio sospende Corea del Nord dopo rinuncia a Tokyo

2 minuti di lettura

L'annuncio arriva da Bach al termine della riunione dell'Esecutivo LOSANNA (SVIZZERA) (ITALPRESS) – La Corea del Nord non sarà presente ai Giochi Invernali di Pechino2022. Lo ha annunciato, al termine della riunione dell'Esecutivo Cio, il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach. La decisione è stata presa alla luce della rinuncia unilaterale della Corea del Nord ai recenti Giochi di Tokyo, da qui la sospensione fino a fine 2022 che le precluderà l'Olimpiade cinese. La Corea del Nord perderà dunque il supporto finanziario maturato "in quanto non ha contribuito al successo dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020" e, per tutto il periodo della sospensione – che il Cio si riserva comunque di riconsiderare, lasciando aperta la possibilità di decidere singolarmente sugli atleti nordcoreani che dovessero qualificarsi per Pechino – non beneficerà di alcun aiuto da parte dello stesso Comitato Internazionale. Da Losanna ricordano che, nei mesi precedenti i Giochi di Tokyo, il Cio ha più volte rassicurato il Comitato nordcoreano sul fatto che l'Olimpiade giapponese sarebbe stata sicura e aveva offerto "proposte costruttive per trovare una soluzione appropriata e su misura fino all'ultimo (compresa la fornitura di vaccini) che sono state sistematicamente rifiutate". Il Comitato nordcoreano era stato anche avvertito delle conseguenze della rinuncia a Tokyo che ha di fatto comportato la violazione di uno degli obblighi fondamentali previsti nella carta olimpica, da qui l'inevitabile sospensione. (ITALPRESS). (ITALPRESS). glb/red 08-Set-21 19:13

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Esce “Long way”, il primo singolo del nuovo album di Eddie Vedder

Articolo successivo

Vaccino, Musumeci: “D’accordo su terza dose, attendiamo il Governo”

0  0,00