Calcio: Messi “Prima di vincere Coppa America trattati come falliti”

2 minuti di lettura

Il fuoriclasse argentino non dimentica le critiche ricevute in nazionale BUENOS AIRES (ARGENTINA) (ITALPRESS) – "Quelle dopo il Brasile sono state le prime vacanze buone. Prima ci trattavano da falliti. Dopo aver giocato con l'Argentina, i primi 15 giorni erano sempre pieni di amarezza, senza voglia di fare nulla". Per Lionel Messi aver vinto la scorsa estate la Coppa America è stata una sorta di liberazione. Al fuoriclasse argentino veniva sempre rimproverato di non saper ripetere con la maglia della Seleccion i successi ottenuti al Barcellona e anche se il trionfo ottenuto in Brasile ha cambiato la prospettiva, Messi non dimentica le critiche passate. "Oggi che abbiamo vinto è tutto bello ma non siamo i migliori al mondo per aver conquistato la Coppa America nè eravamo prima i peggiori perchè perdevamo le finali – il riferimento alla sconfitta contro la Germania nel 2014 e il doppio ko col Cile fra il 2015 e il 2016 – L'importante è dare tutto, se non ci si riesce, non ci si riesce. Alla fine vince solo uno. Non è facile vincere un Mondiale e anche arrivare in finale non è poco". Il sei volte Pallone d'Oro, intervistato dalla Espn, si toglie oggi parecchi sassolini. "C'era una parte della stampa che ci trattava da falliti, dicevano che non sentivamo la maglia, non ci volevano più in nazionale. Ma abbiamo sempre cercato di dare il massimo, eravamo i primi a voler vincere ma non si può ridurre tutto a una vittoria o a una sconfitta". (ITALPRESS). glb/red 09-Set-21 10:41

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bianchi “Senza mascherina a scuola se tutti vaccinati è un obiettivo”

Articolo successivo

Ciclismo: Europei. Oro Guazzini nella crono donne u23, bronzo Pirrone

0  0,00