Calcio: Ceferin “I club della Superlega hanno dirigenti incompetenti”

3 minuti di lettura

"Mondiali ogni due anni? Ucciderebbero il calcio" NYON (SVIZZERA) (ITALPRESS) – "Non mi importa che se ne siano andati, trovo anche divertente che abbiano voluto creare una nuova competizione e al tempo stesso vogliano giocare in questa stagione la Champions. Sono tre club che semplicemente hanno dei dirigenti incompetenti, hanno cercato di uccidere il calcio". Nuovo attacco di Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, a Barcellona, Juventus e Real Madrid sulla questione Superlega. Intervistato dal "Der Spiegel", il dirigente sloveno punta il dito contro Florentino Perez, "che si lamenta e dice che il Real può sopravvivere solo con la Superlega e poi offre 180 milioni per Mbappè". Ceferin rivela anche di aver ricevuto pressioni e minacce telefoniche da un consulente della Superlega e conferma la volontà di portare avanti un nuovo fair-play finanziario con una sorta di luxury-tax: "In futuro vorremmo parlare più di equilibrio competitivo che di fair-play finanziario". Sulle pagine del "Times", invece, il presidente Uefa è tornato sull'ipotesi del Mondiale ogni due anni: "E' una proposta che ucciderebbe il calcio, spero che la Fifa ritrovi la ragione: non credo che parlare con tutti tranne che con le Confederazioni sia il modo giusto per affrontare il tema". "Non ci hanno detto nulla, nè una chiamata nè una mail, sappiamo solo quello che leggiamo sui giornali. Potremmo decidere di non partecipare e, per quanto ne so, anche in Sudamerica la pensano allo stesso modo. Buona fortuna a un Mondiale senza le nostre Confederazioni", aggiunge ironico prima di tornare serio: "Non credo che questa proposta passerà mai, va contro i principi base del calcio. Finiremmo col massacrare i calciatori se chiedessimo loro di giocare un torneo di un mese ogni estate. Parliamo di tornei che hanno un certo valore perchè si giocano ogni quattro anni, che sono attesi dai tifosi come le Olimpiadi. Non credo che le nostre Federazioni possano appoggiare un'idea simile. Sia Europei che Mondiali devono rimanere ogni quattro anni, sono interessanti per questo. Non credo che giocarli ogni due anni raddoppierebbe i benefici. Forse dal punto di vista economico sarebbe un bene per noi ma ci allontaneremmo ancora di più dai club". Per Ceferin ci sarebbe il rischio di una frattura insanabile: "Già in questa finestra dedicata alle nazionali i club ci hanno detto che non volevano lasciare partire i giocatori se poi dovevano fare la quarantena al ritorno. Cosa succederebbe se decidessero di non dare più i giocatori alle nazionali?". (ITALPRESS). glb/red 10-Set-21 14:12

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Gasperini “Penalizzati da sosta, Fiorentina è ambiziosa”

Articolo successivo

Calcio: Fiorentina. Italiano “Preparato match duro in maniera anomala”

0  0,00