Calcio: Henrique “Oro olimpico un sogno, ora ripagare fiducia Sassuolo”

2 minuti di lettura

Il brasiliano ex Gremio: "Adattarmi più in fretta possibile primo obiettivo" SASSUOLO (ITALPRESS) – La prima panchina assaggiata con la Samp e il debutto in amichevole con la Cremonese sono stati il preludio a un ingresso graduale nel Sassuolo per Matheus Henrique, il regista brasiliano classe '97, fresco di medaglia d'oro olimpica a Tokyo, su cui il club neroverde ha investito 15 milioni (prestito con obbligo di riscatto dal Gremio) per farne il dopo Locatelli. "Il Gremio è stato il mio trampolino – ha raccontato – ho conquistato campionati, vinto premi individuali, ottenuto la Nazionale e le Olimpiadi. A Tokyo è stato come vivere un sogno, ho potuto giocare giocare al fianco di giocatori del calibro di Dani Alves, Neymar, Casemiro. L'oro olimpico è stato un'altra grande emozione, chiunque partecipi alle Olimpiadi ha come obiettivo l'oro. I 40 giorni trascorsi a Tokyo li ricorderò per sempre perché nella storia delle Olimpiadi il Brasile ha vinto solo due volte e in una di queste ho avuto il piacere di essere presente". Henrique si definisce "un centrocampista a cui piace impostare, mi piace il possesso palla ma anche far correre la squadra e inserirmi di sorpresa in area per segnare". Il Sassuolo lo voleva già nel 2019 e per il centrocampista brasiliano questa è la grande occasione. "A fine 2019 c'è stato il primo contatto – prosegue – ma per problemi contrattuali non mi sono trasferito. Ho seguito la crescita del Sassuolo che negli ultimi anni ha ottenuto grandi risultati in A, scoprendo grandi calciatori e regalandone altri alle Nazionali, italiana e non solo. Ciò che mi ha spinto a venire qui è stato il forte interesse della società, che ha scommesso su di me: spero di non deludere le aspettative. Obiettivo personale? Adattarmi più in fretta possibile, imparare la lingua e lo stile di gioco. Non sarà facile, Rogerio mi ha detto che anche i suoi primi 3 mesi non sono stati facili, ma sarà positivo apprendere abitudini nuove e una cultura nuova". (ITALPRESS). ds/ari/red 10-Set-21 19:25

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il Pnrr occasione per riformare il Sistema sanitario

Articolo successivo

Amministrative Milano, Sala: “Bene confronti in realtà strutturate”

0  0,00