Calcio: Allegri “Paghiamo ogni errore a caro prezzo”

2 minuti di lettura

"Il campionato è ancora lungo ma dovremo fare una grande rincorsa" NAPOLI (ITALPRESS) – "Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi a differenza dell'Empoli, per ora purtroppo le cose ci vanno un po' così e in questo momento ci condizionano un po' gli errori. Dobbiamo continuare a lavorare, ma la squadra ha fatto una prova di carattere e il campionato è ancora lungo, anche se dovremo già fare una grande rincorsa per entrare nei primi quattro posti. Nel calcio quando si perde bisogna stare zitti, speriamo di conquistare la prima vittoria almeno in Champions per iniziare quantomeno lì nel migliore dei modi". Lo ha detto l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, al termine della sconfitta dei bianconeri contro il Napoli che lascia la Vecchia Signora in bassa classifica con appena un punto in tre partite: "Ho passato momenti anche più complicati. In questo momento conta già fare una bella partita martedì, poi ecco il Milan domenica. Quelle davanti non potranno vincere sempre, intanto proviamo a fare la prima vittoria – ha aggiunto il tecnico bianconero ai microfoni di Dazn – In questo momento ogni errore viene pagato a caro prezzo, ma ci saranno dei momenti in cui le cose ci andranno meglio". "Il Napoli è in un buon momento, oggi la squadra per me ha fatto un passo avanti da gigante perché giocare qui non è mai facile. Abbiamo fatto quel che dovevamo, poi però a volte la palla non entra, ci sono questi momenti nella stagione". E sulla prestazione di Szczesny: "Szczesny è un gran portiere e sarà il titolare della Juventus – ha assicurato – Stasera ha fatto una buona partita, c'è stata questa palla che gli è sfuggita. Martedì sarà di nuovo in porta". (ITALPRESS). spf/glb/red 11-Set-21 20:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il Napoli ribalta la Juve e vince 2-1 al “Maradona”

Articolo successivo

Leone d’oro a “L’evenement”, a Sorrentino il Gran premio della giuria

0  0,00