Calcio: Spalletti “Vittoria meritata, possiamo fare di piu'”

2 minuti di lettura

"Sono fondamentali le reazioni dei calciatori nelle difficoltà" NAPOLI (ITALPRESS) – "Sono fondamentali le reazioni dei calciatori nelle difficoltà. Nessuno ti consegna quello che vuoi e se non fai qualcosa di diverso poi le cose continuano come erano iniziate. Nel secondo tempo con un trequartista in più abbiamo trovato qualche sbocco, è stata la pressione a determinare gli errori da parte di entrambi. Dobbiamo comunque fare meglio di così, la squadra, senza che sia stata una vittoria nettissima, ha meritato di vincere la partita". Lo ha detto l'allenatore del Napoli, Luciano Spalletti, al termine della vittoria contro la Juventus in rimonta per 2-1 allo stadio Maradona: "Siamo quello che si fa, non solo quello che si dice. Se siamo fortissimi poi va fatto vedere – ha aggiunto il tecnico toscano ai microfoni di Dazn – Anch'io ho bellissime intenzioni, poi bisogna metterci lì ed essere esecutori perfetti. Pure io voglio vincere la Champions League, ma non ci gioco e quindi prima di tutto voglio andarci". Sulla prestazione di Anguissa, lanciato titolare per via delle tante assenze: "Ci dà quella completezza che ci serve, però io stesso devo ancora dare qualcosa di più. Anche perché Gattuso secondo me ha fatto un buon lavoro qui, poi si cerca di aggiungere qualcosa sotto l'aspetto della personalità". E sull'importanza di Koulibaly, autore del gol vittoria: "Quanti Koulibaly vorrei? Sarebbe troppo facile rispondere… è una roba da dover toccare e vedere da vicino. Lui fa sempre quei tre punti in più dell'altro, se l'altro mette 15, lui 18 – ha spiegato Spalletti – Ha questa forza di essere veramente il comandante di una squadra da un punto di vista di personalità e spessore". (ITALPRESS). spf/glb/red 11-Set-21 20:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Leone d’oro a “L’evenement”, a Sorrentino il Gran premio della giuria

Articolo successivo

Venezia 78 – Leone d’Oro a “L’événement”, ecco tutti i vincitori

0  0,00