Impresa Genoa in Sardegna, ribaltato il Cagliari

3 minuti di lettura

Il Grifone vince rimontando da 0-2 a 3-2 CAGLIARI (ITALPRESS)- Succede un pò di tutto alla Unipol Domus di Cagliari dove la formazione di casa riesce ad andare in vantaggio di ben due reti, grazie ai gol di Joao Pedro su calcio di rigore e Ceppitelli di testa su angolo di Marin, ma subisce la rimonta del Genoa che chiude con tre gol che valgono altrettanti punti. Ad avere la meglio su Semplici è stato Ballardini che con dei cambi azzeccati e un modulo più offensivo, ha messo alle corde la compagine isolana, costruendo una rimonta clamorosa. Prima Destro, poi la doppietta di Fares, tutti con una zuccata, hanno firmato un sorpasso che a inizio della ripresa sembrava insperato. Meglio gli ospiti che sono riusciti a non disunirsi nonostante il doppio svantaggio mentre il cantiere Cagliari sembra ancora molto indietro rispetto alle aspettative tanto che Semplici dovrà lavorare parecchio per ritrovare il bandolo. Non lo hanno aiutato l'assenza di Godin e Strootman ai quali si è aggiunto all'ultimo minuto anche Pavoletti, messo ko da un problema alla schiena. E con gli uruguaiani affaticati dopo la parentesi con la nazionale, era difficile chiedere di più ad un gruppo che ancora non è certo al meglio. In casa isolana, infatti, Semplici ha chiesto gli straordinari a Grassi e Keita, non ancora al top, ma questo non è bastato, mentre dall'altra parte, dopo una prima frazione di gioco di sofferenza, Ballardini ha piazzato la zampata. L'ingresso di Fares ha scombinato i piani alla formazione di casa che non ha saputo allestire le necessarie contromisure e pian piano è andata sotto. Prima Destro al 14' su pennellata di Cambiaso, poi Fares, al 24' su angolo di Rovella, prima che lo stesso attaccante firmasse, ancora su servizio nel numero 50 dei Grifoni, il sorpasso con un'altra zuccata. Tre punti al Genoa, meritati, e tanto lavoro da fare per un Cagliari che, alla terza giornata, si ritrova con appena un punto in tasca, con poca personalità e con tante idee confuse. Il tutto, per il Cagliari, con un calendario che non aiuta, perché la banda Semplici, dopo il ko interno, dovrà alla svelta preparare la trasferta in casa della Lazio; mentre il Genoa, che si gode il successo, potrà pensare allo scontro sotto la Lanterna, contro la Fiorentina. (ITALPRESS). gam/mra/red 12-Set-21 17:13

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Decide Samardzic, l’Udinese espugna il campo dello Spezia per 1-0

Articolo successivo

Italbici d’oro agli Europei, Colbrelli trionfa a Trento

0  0,00