Poker Torino alla Salernitana, prima vittoria per Juric

2 minuti di lettura

Quattro marcatori diversi: Sanabria, Bremer, Pobega e Lukic TORINO (ITALPRESS) – Debutto amaro per Franck Ribery con la maglia della Salernitana. Il Toro vince nettamente la sfida al Grande Torino, lasciando al palo la formazione di Castori, ancora a secco di punti dopo tre giornate: 4-0 il finale. Ai campani servirà l'apporto dell'asso francese, subentrato nell'ultima mezz'ora sul parziale di 2-0, per rimediare a una situazione che rischia di mettersi già male. Il primo tempo, dopo un inizio deciso da parte degli uomini di Castori, vede i giocatori di casa prendere possesso del gioco, anche se la porta di Belec nom corre pericoli fino alla mezz'ora, quando prima Singo e poi Lukic tentano un paio di velleitarie conclusioni dalla distanza, entrambe fuori misura. Il 32' vede la Salernitana affacciarsi per la prima volta nell'area avversaria con Bonazzoli che riesce a conquistare un angolo. E' l'inizio di un finale di tempo scoppiettante, che vede prima Ansaldi vedersi annullare un gol per fuorigioco, quindi una doppia occasione per gli uomini di Castori: uno svagato Milinkovic-Savic per poco non si fa beffare da Bonazzoli, con il Toro che riesce a salvarsi in angolo; quindi, sul corner battuto da Obi, è Di Tacchio a far gridare al gol i tifosi campani giunti a Torino, ma l'urlo del capitano granata si spegne sul palo. Bonazzoli si fa ammonire per un intervento scomposto su Linetty, e nel recupero arriva la rete del vantaggio dei piemontesi ad opera di Sanabria. Il sostituto di Belotti riesce a superare Belec, incornando alle spalle del portiere sloveno sul cross di Ansaldi. La Salernitana prova a rimettere in carreggiata la partita con un'incornata di Djuric, subentrato al posto di Simy, che però non riesce a trovare la porta, ma l'ultima mezz'ora è tutta dei piemontesi che, dopo aver raddoppiato con un colpo di testa di Bremer, sempre su imbeccata di Ansaldi, nel finale dilagano con altre due reti di Pobega e Lukic. (ITALPRESS). rol/mra/glb/red 12-Set-21 17:54

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Di Francesco “Servono tempo e punti”, Simeone dal 1′ a Bologna

Articolo successivo

Volley: L’Italia va, battuta Lettonia e pass per quarti agli Europei

0  0,00