Dal Pino “Stadi al 100% della capienza, Governo ci ascolti”

2 minuti di lettura

Il presidente della Lega A "Dazn? Diamo tempo per correggere gli errori" ROMA (ITALPRESS) – "Vorremmo molto che il Governo prendesse in considerazione la nostra unica richiesta, quella di tornare a riempire gli stadi: le societa' non possono piu' reggere una situazione di svantaggio competitivo rispetto ai club esteri e di svantaggio economico con tutti gli impegni presi per mantenere le squadre al vertice". Questa la richiesta di Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A e vice-presidente vicario della Figc, nella prima puntata (la 632esima) della nuova stagione di "La politica nel pallone" su Rai Gr Parlamento, storica trasmissione radiofonica condotta da Emilio Mancuso. "E' cominciato un campionato affascinante, avremo come l'anno scorso una lotta fino al'ultimo minuto per diverse posizioni di classifica. Dispiace – ha sottolineato Dal Pino – vederlo iniziare soltanto con il 50 per cento del pubblico e non col 100% come avvenuto in Inghilterra, che oggi e' purtroppo il mercato di riferimento, o anche in Francia. La proposta presentata da alcuni parlamentari di passare al 75% della capienza? Ogni passo in avanti va valutato positivamente, per cui ringrazio i parlamentari che si sono mossi in questa direzione. E' evidente che e' meglio il 75 del 50, ma non si spiega perche' non si possa tornare al 100% con green pass, controlli e procedure messe in piedi dal nostro mondo". Il presidente della Lega Serie A si è poi espresso anche sulla copertura televisiva del campionato affidata a Dazn: "Siamo all'inizio e bisogna dare tempo a Dazn affinche' corregga, insieme ai propri partner, gli errori che ci sono stati. La Serie A si aspetta un prodotto e una distribuzione di prima qualita', questo e' molto chiaro anche a Dazn: sono convinto che le sbavature della prima fase possano essere corrette, noi ce lo aspettiamo". (ITALPRESS). pal/red 13-Set-21 14:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Champions. Emery “Atalanta al livello di altre big italiane”

Articolo successivo

Tennis: Ranking Wta. Barty leader, Osaka scende 5^, Raducanu sale 23

0  0,00