Helbiz lancia iniziativa “Principiante” per la guida in sicurezza

2 minuti di lettura

MILANO (ITALPRESS) – Helbiz prosegue nelle sue attivita' di educazione civica stradale. Proprio oggi, giorno in cui gran parte dei ragazzi italiani ritorna nelle aule scolastiche, lancia la sua nuova iniziativa "Principiante". Per tutti coloro che saliranno sul monopattino elettrico per la prima volta, il percorso di formazione all'utilizzo corretto e sicuro del mezzo iniziera' con la modalita' "Principiante", un modo efficace per gli utenti alle prime armi, che prevede appunto per le prime tre corse velocita' ridotta a 15km/h e controllo fisico del parcheggio attraverso un addetto Helbiz che verifichera' che il mezzo sia stato parcheggiato correttamente e nel luogo giusto. Questa modalita' si affianca a quella digitale attualmente in essere che incrocia i dati di geolocalizzazione con la foto del parcheggio effettuata dall'utente, per procedere al blocco del mezzo dopo il suo utilizzo. Inoltre, poiche' la sicurezza e' un pilastro fondante di Helbiz, la modalita' "Principiante" sara' impostata per tutti gli utenti in automatico su ogni monopattino, e potra' essere rimossa manualmente dall'utente stesso (tranne che per coloro che sono ai primi utilizzi). L'iniziativa "Principiante" si unisce alla campagna nazionale di educazione civica stradale che partira' in questo mese di settembre, dedicata alla micromobilita' promossa da Helbiz nelle scuole, con l'obiettivo di dare la giusta informazione e gli strumenti e regole sul corretto utilizzo del mezzo alle giovani generazioni. Secondo uno studio americano della Austin Public Health, in collaborazione con il Dipartimento Trasporti di Austin, e' emerso che circa il 30% degli incidenti avviene la prima volta che viene utilizzato il monopattino, il 63% durante le prime corse, per un dato totale che porta al 93% il tasso di incidentalita' nelle prime volte di utilizzo. Con questa nuova modalita' Helbiz vuole cosi' andare alla fonte di questo dato, permettendo al nuovo utente un utilizzo formativo e in sicurezza delle prime corse, diminuendo significativamente la probabilita' di incidente. (ITALPRESS). ads/com 13-Set-21 13:41

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Banca del Fucino acquista partecipazione del 30% in start up Redd

Articolo successivo

F.1: Gp Italia. Ricciardo “Stanotte non ho dormito, abbiamo vinto?”

0  0,00