Calcio: Champions. Rummenigge “Barça senza Messi ha perso l’anima”

1 minuto di lettura

"Affrontano momenti difficili. Era fondamentale cedere l'argentino" BERLINO (GERMANIA) (ITALPRESS) – Non si è spento l'eco del rotondo 3-0 inflitto ieri sera, in Champions League, dl Bayern Monaco ai danni di un indifeso Barcellona, "crollato" davanti al suo pubblico senza mai tirare in porta. Mentre in Spagna si interrogano sull'accaduto, in Germania, a Sport Bild, ha parlato Karl-Heinz Rummenigge, general manager del team bavarese dal 2002 al 2021. Chiaro il pensiero dell'ex bandiera della Germania e del Bayern: "Il Barcellona senza Messi ha perso l'anima". "Loro affrontano momenti difficili. Era fondamentale cedere l'argentino. Il calcio spagnolo ha fatto un autogol con lui", ha aggiunto Rummenigge. "Il Bayern ha giocato in modo eccezionale e ha meritato di vincere. È troppo presto per parlare di favoriti della Champions. Si inizia a fare sul serio solo dopo con la fase a eliminazione diretta. Muller è un giocatore di grande valore: lui sì che è un po' come l'anima della squadra", ha concluso l'ex dirigente del Bayern. (ITALPRESS). pdm/red 15-Set-21 14:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Barça. Riunione Laporta-dirigenti dopo Bayern, fiducia in Koeman

Articolo successivo

Calcio: Vicenza. Avanti con mister Di Carlo, ritiro e silenzio stampa

0  0,00