Calcio: Inter. Inzaghi pensa al turnover, Lautaro-Correa col Bologna

3 minuti di lettura

In difesa D'Ambrosio per Bastoni, Dumfriel e Vidal verso l'11 titolare APPIANO GENTILE (ITALPRESS) – Giornata di vigilia in casa Inter, con Simone Inzaghi impegnato nell'ultimo allenamento prima della sfida di domani a San Siro contro il Bologna (ottima la prevendita, già venduti oltre 32 mila biglietti, si va verso l'esaurimento dei posti disponibili). L'allenatore nerazzurro, che non ha tenuto la consueta conferenza stampa pre partita, sta pensando a un ampio turnover per far rifiatare chi ha giocato di più e dare un'occasione a chi scalpita per una maglia da titolare. Così in difesa D'Ambrosio potrebbe completare il terzetto con Skriniar e De Vrij dando il cambio a Bastoni, con Dimarco "alto" sulla sinistra al posto di Perisic e Dumfries per la prima volta titolare a destra al posto di Darmian. Al centro, invece, potrebbe avere la sua occasione anche Vidal, che sostituirebbe Calhanoglu. Possibili novità anche davanti, con Dzeko che sembra destinato alla panchina e la coppia argentina Lautaro-Correa pronta a giocare dal primo minuto, magari per ripetere lo strepitoso secondo tempo di Verona. Quello di domani a San Siro sarà il 149° confronto in Serie A tra Inter e Bologna: il bilancio vede i nerazzurri nettamente in vantaggio con 72 successi, a fronte di 41 vittorie del Bologna e 35 pareggi. L'ultimo è l'1-1 del settembre 2017, da allora cinque vittorie nerazzurre e due rossoblù, che hanno vinto quattro delle ultime nove sfide a San Siro (dove il bilancio generale è 41-12 a favore dell'Inter). La squadra di Inzaghi, dopo il pareggio di Genova contro la Sampdoria e la sconfitta in Champions contro il Real, vuole tornare al successo confidando nel fattore San Siro, dove è reduce da una striscia di 17 successi consecutivi in Serie A: solo tre squadre nella storia del nostro campionato hanno infilato una migliore sequenza di vittorie casalinghe: il Torino nel 1948 (21), il Milan nel 1950 (19) e la Juventus nel 2014 (25) e nel 2017 (33). A San Siro si affronteranno anche le due squadre che hanno subito meno tiri in porta in questo avvio di campionato: sette il Bologna, otto l'Inter. Il Bologna è anche una delle due squadre (l'altra è la Sampdoria) contro cui Danilo D'Ambrosio ha segnato più reti in Serie A: tre, mentre Perisic ha preso parte a tre reti nelle sue ultime tre sfide di campionato contro il Bologna, grazie a una rete e due assist. (ITALPRESS). bf/ari/red 17-Set-21 19:48

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ue, Draghi “Per difesa comune non c’è tempo da aspettare”

Articolo successivo

Centrodestra, Salvini “Federazione? Non voglio forzare nessuno”

0  0,00