Calcio: Serie A. D’Aversa “Prova di maturità, bene non aver preso gol”

2 minuti di lettura

"Caputo e Quagliarella possono giocare insieme", dice il tecnico Samp EMPOLI (ITALPRESS) – "Nel primo tempo sono partiti meglio loro e noi siamo stati bravi a non subire gol. L'aspetto negativo è aver concesso qualcosa all'avversario, l'aspetto positivo è non aver subito gol e averla saputa sbloccare con azioni e occasioni importanti. Altro lato positivo il fatto che si porti in campo tutto quello che facciamo in allenamento. Voglio fare i complimenti ai miei ragazzi per come hanno giocato. È una vittoria che ci aiuta vedendo il calendario". Lo ha detto il tecnico blucerchiato Roberto D'Aversa commentando il successo per 3-0 della sua Samp sul campo dell'Empoli. "Il problema dei gol non esiste – ha aggiunto D'Aversa -. Caputo è stato molto bravo, ma anche la prestazione di Quagliarella va evidenziata. Loro possono giocare insieme. Ragioneremo sugli equilibri di squadra. Finché partecipano a entrambe le fasi, va bene così. Ma stessa cosa si può dire di Damsgaard e Candreva che sono determinanti per il risultato della squadra". "Caputo è un giocatore importante e la società è stata bravissima a trattenere determinati calciatori – ha proseguito il tecnico della Samp -. Quindi abbiamo garanzie sotto l'aspetto delle qualità. Oggi avevo chiesto una prova di maturità e devo dire che affrontiamo qualsiasi squadra cercando di vincere. Prendo spunto dalla partita contro l'Inter. In superiorità numerica con Sensi fuori avremmo dovuto portare a casa il risultato pieno. Ho messo Candreava a sinistra perche' giocando a piede invertito lo preferisco, arriva meglio alla conclusione. Stessa cosa per Damsgaard. A destra Candreva ha fatto più gol in campionato di tutta la serie A nella scorsa stagione. Quando hai questa qualità, per non parlare dell'apertura di Quagliarella, è tutto più facile da realizzare". (ITALPRESS). lc/fsc/red 19-Set-21 15:33

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sci alpino: Cdm donne. Per Goggia e Bassino allenamenti a Saas-Fee

Articolo successivo

Atletica: Stano “A Parigi2024 potrò essere ancora competitivo”

0  0,00