F.1: Verstappen “Penalità per Gp Russia? Nulla è perduto”

1 minuto di lettura

Il pilota della Red Bull "Margine su Hamilton esiguo, pensiamo solo a far bene" ROMA (ITALPRESS) – "Nulla è perduto". Max Verstappen guarda avanti dopo l'incidente con Lewis Hamilton a Monza e la penalizzazione ricevuta per il gran premio di Russia. L'olandese della Red Bull sarà retrocesso di tre posizioni sulla griglia di partenza ma guarda al prossimo gran premio con fiducia. "Ognuno può pensare quello che vuole, ma è importante guardare avanti e continuare a spingere – ha spiegato Verstappen, come riporta il sito olandese di informazione racingnews365.com – Io credo ancora che sia stato un incidente di gara, ma ci è stata data una penalità di tre posizioni in griglia e ora dobbiamo solo lavorare. La gara di Monza sicuramente non è stata la nostra miglior giornata per molte ragioni, ma ora ho solo intenzione di guardare a Sochi. La penalità ovviamente non è l'ideale ma nulla è perduto: io la vedo così". Al momento Verstappen mantiene un vantaggio esiguo nella classifica per il Mondiale, 5 punti su Hamilton. "Per quanto riguarda il campionato abbiamo ancora molte gare davanti a noi ed è un margine esiguo – ha sottolineato l'olandese – Cercheremo di sfruttare al massimo il weekend e lavoreremo con il pacchetto che abbiamo". (ITALPRESS). pal/red 21-Set-21 19:30

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Biden “Ue fondamentale per clima e sicurezza”

Articolo successivo

Emozioni e rigori al Dall’Ara, tra Bologna e Genoa finisce 2-2

0  0,00