Mondiali2022: Fifa sanziona Ungheria per cori razzisti contro inglesi

1 minuto di lettura

Un turno a porte chiuse e 200 mila franchi di multa per la federcalcio ungherese ROMA (ITALPRESS) – Un turno a porte chiuse e 200 mila franchi di multa. Questa la sanzione inflitta dal Comitato Disciplinare della FIFA alla Federcalcio ungherese (MLSZ) "per il comportamento razzista di un numero significativo di tifosi" durante la partita di qualificazione ai Mondiali del 2022 tra la squadra magiara e l'Inghilterra. "Dopo aver valutato tutte le circostanze del caso – spiega la Fifa in un comunicato – in particolare la gravità degli incidenti (insulti e comportamenti razzisti, lancio di oggetti, uso di fuochi d'artificio, blocco delle scale), la Commissione ha deciso che la MLSZ dovrà giocare la prossima partita a porte chiuse. In caso di recidiva nei prossimi due anni, la Federcalcio ungherese riceverà un secondo turno di squalifica al campo. La Fifa – conclude il comunicato – rifiuta fermamente e chiaramente ogni forma di razzismo o violenza, così come qualsiasi altro tipo di discriminazione o abuso, e non tollererà affatto tale comportamento aberrante nel calcio. Il Comitato Disciplinare FIFA ha notificato a MLSZ la sua decisione". (ITALPRESS). pal/com 21-Set-21 17:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cresce l’occupazione dipendente

Articolo successivo

Vaccino, Guterres “Raddoppiare la produzione per colmare disuguaglianze”

0  0,00