Calcio: Hysaj “Testa al Torino, non pensiamo al derby”

2 minuti di lettura

Il terzino della Lazio "Sarri è molto determinato, presto ci divertiremo" ROMA (ITALPRESS) – È stato allenato da Maurizio Sarri in tre club diversi (Empoli, Napoli, Lazio), si dichiara "più maturo" dopo le sei stagioni in azzurro e ora è pronto a dimostrarlo. Elseid Hysaj parla già da leader della Lazio e tocca a lui presentare la prossima trasferta di Torino contro gli uomini di Juric nella conferenza stampa della vigilia: "Non pensiamo al derby, le partite sono tutte difficili e dobbiamo stare attenti", dice in riferimento alla stracittadina di domenica. Prima c'è il turno infrasettimanale: "Il Torino è forte con un allenatore che sa giocare a calcio – spiega Hysaj – Dobbiamo credere nelle nostre capacità e vogliamo fare la partita". La Lazio viene da un pareggio e due sconfitte nelle ultime tre uscite tra campionato ed Europa League ma il terzino è fiducioso: "Possiamo migliorare ancora, la Lazio giocava col 3-5-2 e per alcuni è difficile cambiare modulo velocemente. Stiamo migliorando", dice facendo eco al suo mentore, Maurizio Sarri: "Io e lui siamo più maturi e la sua presenza qui è stata un incentivo – ha detto Hysaj – Lo vedo carico, ha voglia di trasmettere le sue idee e sono convinto che presto ci divertiremo". Fiducia e idee chiare, anche sulla consapevolezza di che tipo di società è la Lazio: "Questa squadra ha sempre dato fastidio e ha sempre avuto calciatori forti. Immobile è uno di quelli che mi ha impressionato, sono felice di condividere lo spogliatoio con lui". E c'è spazio anche per un commento su Thomas Strakosha, compagno nella Nazionale albanese e reduce dal brutto errore in Europa League contro il Galatasaray: "Reina e Strakosha sono due campioni. Mi è dispiaciuto per l'errore di Thomas, ma la tifoseria gli ha manifestato affetto. È una cosa importante non solo per lui, ma per tutta la squadra perché vuol dire che i tifosi ci vogliono bene per le persone che siamo". (ITALPRESS). spf/pal/red 22-Set-21 16:05

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mobilità, Federmetano “Noi protagonisti della decarbonizzazione”

Articolo successivo

Volley: Trento. Michieletto firma per almeno altre tre stagioni

0  0,00