Rugby: Top10, accordo Fir-Raisport per il 2021-2022

3 minuti di lettura

Primo appuntamento venerdì 24 settembre dalle 20.45 con il big-match tra Transvecta Calvisano e Fiamme Oro Rugby. ROMA (ITALPRESS) – Il Peroni TOP10 torna in chiaro ed in diretta, dalla Stagione Sportiva 2021/22, grazie all'accordo tra la Federazione Italiana Rugby e Rai Sport. In base all'accordo con l'emittente di stato ogni weekend di gara offrirà agli appassionati italiani il più importante incontro di giornata, con le finestre del prime-time di venerdì o della domenica alle ore 11 identificate per le dirette su RaiSport, sul sito raisport.rai.it e su RaiPlay. Primo appuntamento venerdì 24 settembre dalle 20.45 con il big-match tra Transvecta Calvisano e Fiamme Oro Rugby, mentre il secondo turno – l'1 ottobre sempre in prima serata – porterà l'occhio delle telecamere allo "Zaffanella" di Viadana per la sfida tra i gialloneri padroni di casa e l'Argos Petrarca Padova. "L'impegno di Rai al fianco della Federazione e del rugby italiano continua a rafforzarsi dopo gli interessanti risultati ottenuti con le fasi finali del Peroni TOP10 2020/21 e, proprio in queste settimane, con le partite delle Azzurre nel Rugby World Cup Qualifier. Il ritorno della stagione regolare in chiaro ed in diretta è un ulteriore segnale della volontà di FIR di far evolvere il massimo campionato, rendendolo un veicolo di promozione del nostro sport ed offrendo settimanalmente al pubblico quanto di meglio il nostro movimento nazionale abbia da offrire. Ringrazio il Direttore Bulbarelli e tutto il suo staff per aver accettato di giocare al nostro fianco questa partita" ha dichiarato il Presidente della Federazione Italiana Rugby, Marzio Innocenti. "Sono particolarmente felice che uno sport nobile come il rugby vada ad occupare uno spazio importante come quello della prima serata del venerdì sul nostro canale RaiSport+HD. Il rugby è uno degli sport più amati è più seguiti e gli ascolti delle partite della Coppa del Mondo Maschile e quelli delle gare di qualificazione della Nazionale Femminile lo dimostrano. L'auspicio, proprio per aumentare l'audience e creare fidelizzazione col pubblico, è che anche in tutti gli stadi italiani di rugby possa essere allestita – in tempi ragionevoli – un'illuminazione adeguata per garantire le riprese in notturna. La palla ovale ha una sua bellezza intrinseca, ma il futuro televisivo di questa disciplina dipende anche da questo aspetto" ha dichiarato Auro Bulbarelli, direttore di Rai Sport. (ITALPRESS). gm/com 23-Set-21 13:55

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

F.1: Bonaccini “Presto decisione su Gp Imola appuntamento fisso”

Articolo successivo

F.1: Sainz “McLaren? A Sochi lotta piu’ tirata rispetto a Monza”

0  0,00