Calcio: Barcellona. Koeman “Penso solo a vincere non a voci esonero”

2 minuti di lettura

Il tecnico olandese: "Sop che circolano dei nomi, ma è il lavoro di voi giornalisti, io penso alla mia squadra" BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – "Non ho molto da dire sul mio futuro, anche perchè da tempo non leggo i giornali. Certo so che ci sono molte voci, indiscrezioni, che si fanno tanti nomi, ma è il lavoro di voi giornalisti e io non posso sprecare energie in cose che non posso controllare, l'unica cosa che dobbiamo fare noi è vincere le partite". Così il tecnico del Barcellona, Ronald Koeman, alla vigilia del match con il Levante, sfida che non lo vedrà in panchina a causa di una squalifica e che, secondo la stampa spagnola, potrebbe essere l'ultima alla guida degli azulgrana. L'ex ct olandese dribbla le indiscrezioni, sa che si fanno i nomi di Xavi e Martinez per la sua sostituzione, ma pensa solo alla sua squadra, confortato dal recupero importante di Ansu Fati. "Abbiamo assenze di giocatori importanti che possono fare la differenza e ne abbiamo perso altri per cessioni che io ho accettato per il bene economico del club – spiega Koeman -. Ora ritroviamo Ansu Fati che ha grande qualità, ma dobbiamo inserirlo gradualmente, serve tempo. Abbiamo giovani con un grande futuro", assicura l'olandese che a differenza dell'ultima conferenza stampa risponde alle domande dei giornalisti. "Dal comunicato che vi ho letto alla vigilia della gara con il Cadice a oggi non è cambiato nulla con il presidente, abbiamo parlato sul volo di ritorno, ma della partita, non di altro", assicura Koeman per poi aggiungere: "Laporta è il presidente, è l'uomo più importante del club e ovviamente può dire ciò che vuole senza alcun problema – spiega Koeman -. Io sono concentrato sul mio lavoro, penso a vincere le partite, tutto il resto non mi interessa. L'espulsione di Cadice? Mi servirà da lezione, devo stare più tranquillo e pensare alla squadra, ma anche io sono umano e in certi momenti è difficile accettare certe decisioni". (ITALPRESS). ari/red 25-Set-21 13:46

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Marche e Abruzzo pronte ad assistenza infermieristica territoriale

Articolo successivo

Italia Viva, Renzi “Saremo decisivi alle prossime elezioni”

0  0,00