Calcio: Serie A. Fiorentina passa di rigore con Vlahovic a Udine

3 minuti di lettura

Terza sconfitta nell'ultima settimana per i friulani di Gotti. UDINE (ITALPRESS) – Con una rete di Vlahovic su calcio di rigore, la Fiorentina di Italiano sbanca il Dacia Stadium e batte 0-1 una Udinese poco fortunata. Vittoria importante per i toscani che possono festeggiare il terzo successo in trasferta in campionato. Del tutto diverso il discorso per i padroni di casa, giunti alla terza sconfitta consecutiva nell'ultima settimana. Inizio arrembante dei padroni di casa che, all'11', sugli sviluppi di un corner calciato da Deulofeu, sfiorano il vantaggio con Becao, che di testa non riesce a inquadrare lo specchio della porta da ottima posizione. La Fiorentina prende coraggio e, al 15', Walace atterra Bonaventura in area bianconera; l'arbitro non ha dubbi e assegna il calcio di rigore. Dal dischetto Vlahovic conclude centralmente per la rete dello 0-1. Incassato lo svantaggio, l'undici di Gotti prova a reagire alzando sensibilmente il proprio baricentro ma, prima della pausa, al 39', è la Fiorentina a sfiorare la rete del doppio vantaggio: azione personale di Odriozola che, dalla destra, crossa rasoterra per Vlahovic. L'attaccante serbo si lancia sul pallone ma manca l'aggancio vincente e la prima frazione di gara si chiude sullo 0-1. Al ritorno in campo dagli spogliatoi, partenza decisa dei toscani che, al 49', mettono paura a Silvestri con Torreira che, dal limite dell'area friulana, ci prova con un destro potente ma il pallone finisce alto sopra la traversa. Dalla panchina, Gotti chiede ai suoi una reazione e, al 54', occasione da rete per Beto che, in area viola, calcia col destro a botta sicura ma in tuffo Dragowski salva il risultato. I friulani guadagnano campo e consapevolezza e, cinque minuti dopo, Makengo prova a sorprendere dalla distanza Dragowski, ma l'estremo difensore viola non si lascia sorprendere e, con la collaborazione di Biraghi, evita il peggio. L'Udinese è padrona del campo ma, al 70', Saponara suona la carica per la viola e dalla distanza prova a far male ai padroni di casa, ma Silvestri risponde presente e neutralizza la conclusione del numero 8 toscano. Gli ultimi minuti della gara sono tutti per i bianconeri che, nell'assalto finale alla ricerca del gol, sfiorano il pareggio prima con Deulofeu e poi con Beto, ma la retroguardia viola regge l'onda d'urto friulana e Italiano può festeggiare la vittoria. (ITALPRESS). gbn/gm/red 26-Set-21 17:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

L’Empoli sfata tabù Castellani, 4-2 al Bologna

Articolo successivo

Calcio: Serie A. Sassuolo-Salernitana 1-0, decide Berardi

0  0,00