L’Empoli sfata tabù Castellani, 4-2 al Bologna

3 minuti di lettura

Secondo successo consecutivo per i toscani di Andreazzoli EMPOLI (ITALPRESS) – L'Empoli sfata il tabù 'Castellani' ed al quarto tentativo stagionale trova finalmente la sua prima vittoria casalinga. Gli azzurri guidati da Andreazzoli conquistano il secondo successo consecutivo battendo per quattro a due un Bologna apparso stanco, stordito ed in netta difficolta', con la formazione emiliana che dopo aver avuto anche la grande occasione per passare in vantaggio con Arnautovic, si è spenta offrendo troppo spesso campo libero agli avversari pur se il punteggio è rimasto in bilico quasi fino al triplice fischio finale. La prima frazione è scoppiettante e non c'è neanche il tempo di far si che le squadre si registrino in campo che l'Empoli è in vantaggio grazie ad un'autorete di Bonifazi che mette nella propria porta un innocuo cross di Henderson. Il Bologna pero' non accusa il colpo e già all'11' pareggia con Barrow che da poco fuori area, su angolo di Olsen, approfitta di una distrazione collettiva della squadra di casa. Gli ospiti 8' potrebbero addirittura raddoppiare grazie ad un calcio di rigore assegnato per fallo di Zurkowski su De Silvestri ma Arnautovic dal dischetto centra il palo alla destra di Vicario. L'Empoli ringalluzzito riprende a giocare e al 31' su cross da destra di Stojanovic, Pinamonti trova il suo primo gol stagionale sfuggendo alla marcatura di Medel. Ad inizio ripresa Mihajovic, squalificato, ordina dalla tribuna un triplo cambio immediato: dentro Theate, Svamberg e Sansone, fuori Hickey, Vignano ed Olsen, con passaggio dal 4-2-3-1 al 3-5-2. Le nuove mosse per i felsinei pero' vengono vanificate da un calcio di rigore procurato dal neo entrato Theate su Henderson che porta Bajrami sul dischetto che fa 3 a 1. Il Bologna poco dopo ha una doppia chance nel giro di 60'' ma prima Barrow poi Arnautovic centrano la traversa. Una traversa anche per l'Empoli con Zurkowski che al 70' prova la conclusione da fuori area. La gara rimane aperta e Arnautovic su cross di De Silvestri accorcia le distanze: 76'. Nel quarto d'ora finale molte mischie davanti a Vicario con gli azzurri toscani che dimostrano moltissima paura di portare a casa il risultato pieno ma Ricci poco prima del 90' chiude i conti facendo esplodere il 'Castellani'. (ITALPRESS). lc/pc/red 26-Set-21 17:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Dybala “Dispiaciuto per stop ma tornerò il prima possibile”

Articolo successivo

Calcio: Serie A. Fiorentina passa di rigore con Vlahovic a Udine

0  0,00