Calcio: Champions, Simeone “Milan cresciuto, sarà una partita dura”

2 minuti di lettura

"Hanno buoni calciatori e vengono da ottimi risultati", avverte il Cholo MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – "Dovremo essere noi stessi, mantenere quell'aggressività che ci ha sempre permesso di essere molto competitivi, soprattutto nelle due aree: il calcio va al di là del posizionamento, del pressing, la differenza si fa in area". È la ricetta di Diego Simeone, alla vigilia della sfida di Champions a San Siro contro il Milan. L'Atletico Madrid ci arriva dopo la prima sconfitta in Liga, sabato con l'Alaves, e con un pari all'esordio nel girone col Porto che vieta altri passi falsi. "In queste prime partite, gli avversari hanno cercato di toglierci spazio. Cominciano a conoscerci e lavorano in funzione delle nostre qualità. Dobbiamo evolverci e cambiare". Al Meazza, nel 2016, l'Atletico e Simeone hanno perso una finale di Champions ma il Cholo non ha voglia di guardarsi indietro. "Penso solo al presente e a un avversario che gioca bene e viene da ottimi risultati, che ha giocato benissimo a Liverpool. Pioli è un allenatore con determinate caratteristiche e le ha trasmesse alla squadra. Sarà dura. Dobbiamo portare la partita dove crediamo di poter fare male loro. Affrontiamo un avversario forte, con buoni calciatori, con un gioco dinamico". Atletico e Milan si ritrovano a sfidarsi in Europa per la prima volta da sette anni a questa parte: allora si imposero di misura i colchoneros nell'andata degli ottavi, completando l'opera nella gara di ritorno (4-1). "Affrontare una squadra come il Milan in Champions è fantastico – confessa Simeone – Sono cresciuti molto in questi ultimi anni e giocheremo in uno stadio che mi piace. Mi fa sempre piacere tornare in Italia dove ho vissuto bei momenti come giocatore e come allenatore". (ITALPRESS). glb/red 27-Set-21 13:55

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Volley: Mazzanti “Abbiamo reso felici gli italiani”

Articolo successivo

Calcio: Juve, Morata e Dybala rientreranno dopo la sosta

0  0,00