Petrucci “Il basket sta soffrendo, la capienza al 50% non basta”

2 minuti di lettura

"Perchè sulla metropolitana ci si può ammassare e per i palazzetti resta questa fobia?" ROMA (ITALPRESS) – "Perchè non mi si dà una risposta, perchè sulla metropolitana ci si può ammassare e per i palazzetti resta questa fobia? Leggo dichiarazioni di ringraziamento anche di Federazioni al governo, ma il governo che ci ha dato? Io sono scontento". Gianni Petrucci, presidente della Federbasket, continua a non darsi pace: da tempo invoca il 100% della capienza per i palazzetti, per dare ossigeno a un movimento che "attraversa un momento di grande crisi, non si può andare avanti così. Io non ringrazio se ci danno la capienza al 50% – è la sua posizione espressa ai microfoni di 'Radio Anch'io Sport' su RadioUno – Negli stadi di calcio si sono visti tanti spettatori grazie al green pass, basta andare mezz'ora prima nei palazzetti e i controlli ci sono. Il problema è che chi governa in Italia è il Comitato tecnico-scientifico. Di solito è il governo che deve decidere ma non ho mai visto il Cts dire una cosa e il governo smentirla. Se mi accontenterei del 75%? Detto che vorremmo il 100% anche per condurre delle campagne abbonamenti in tranquillità, ma se il calcio può avere il 75%, perchè non può averlo il basket?". Per Petrucci ci sono anche altri problemi ("non si affronta il rapporto fra Coni e Sport e Salute") ma sulla questione della capienza nei palazzetti esclude azioni forti come uno sciopero: "Sono contrario, in questo momento se si ferma lo sport, passa inosservato". (ITALPRESS). glb/red 27-Set-21 09:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Preziosi “Futuro Genoa blindato, non investirò più nel calcio”

Articolo successivo

Tennis: Sakkari entra in Top 10 Wta, nuovo best ranking Paolini

0  0,00