Premio Mecenate a Piero Ferrari “Nostro marchio ci sarà sempre”

2 minuti di lettura

Il vice-presidente del Gruppo Ferrari: "Condividerò il riconoscimento con tutti". ROMA (ITALPRESS) – "Il nostro sport non è fatto di una persona sola, ma di tante persone. Lo condividerò con chi a Maranello lavora tutti i giorni. La Ferrari è un'azienda con un grande senso di appartenenza. Il marchio e lo sport si sostengono a vicenda. Tutti sanno sempre e comunque che la Ferrari c'è, ci siamo e ci saremo". Lo ha detto Piero Ferrari, figlio di Enzo Ferrari e vice presidente del Gruppo Ferrari, nel ricevere il Premio Mecenate Dello Sport – "Varaldo Di Pietro" 2021, al Salone d'Onore del Coni, a Roma. Il prestigioso riconoscimento gli è stato assegnato per il suo contributo all'eccellenza del brand "Ferrari". Piero Ferrari è stato a lungo al fianco di suo padre, Enzo Ferrari, in un proficuo percorso di collaborazione e "attraverso la sua attività e la sua dedizione all'azienda di famiglia è oggi il simbolo di stile, eleganza, competenza, continua ricerca e innovazione, uniti a una lunga ed unica tradizione, che rappresentano alcuni dei più importanti valori racchiusi nel marchio Ferrari", si legge nella motivazione del riconoscimento. Il Premio, che gode del patrocinio del Coni e dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti, ed è promosso dalla "Fondazione Mecenate dello Sport – Varaldo Di Pietro" presieduta da Giovanni Di Pietro, è giunto alla nona edizione e "intende dare il giusto riconoscimento a coloro che, in campo nazionale e internazionale, hanno fornito un contributo essenziale per la crescita dello sport e l'esaltazione dei suoi valori universali espressi sia nella pratica delle discipline sportive sia in attività di alto valore sociale e solidale". (ITALPRESS). spf/mc/red 29-Set-21 12:45

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Malagò: “Emozionante premiare Piero Ferrari”

Articolo successivo

Gruppo Angelini, +15% di assunzioni e piu’ energia da fonti rinnovabili

0  0,00