Calcio: Gasperini “Atalanta-Milan sfida importante per entrambe”

2 minuti di lettura

Tempi lunghi per Gosens: "Ma abbiamo Maehle e Pezzella" BERGAMO (ITALPRESS) – "Col Milan sarà una partita difficile, sarà importante per entrambe le squadre. Mi aspetto un avversario molto propositivo, è chiaro che la sconfitta dell'altra sera rappresenta un brutto stop in chiave Champions, ma tutto può ancora cambiare". Gian Piero Gasperini si aspetta domani sera un Milan che avrà tanta voglia di riscattare il ko con l'Atletico Madrid, una squadra che "è cresciuta molto, sta raccogliendo dei risultati che sono frutto delle prestazioni. Noi però abbiamo una bella determinazione per affrontare questa sfida. Hanno tanti giovani, Pioli ha fatto sicuramente un grandissimo lavoro se pensiamo a un anno e mezzo fa. È una squadra che è cresciuta soprattutto con l'inserimento di tanti nuovi calciatori, ad esempio in attacco: questo gli permette di avere diverse alternative". Ma anche la Dea sta bene. "Dopo due impegni molto difficili e impegnativi sia con Inter e Young Boys dai quali siamo usciti bene, non dico che ci sia entusiasmo ma c'è credibilità", assicura il tecnico. Out Gosens, che ne avrà per un po'. "Posso ribadire quanto detto dai medici – conferma Gasperini – Difficile dire quali sono i tempi con esattezza, ma sono abbastanza lunghi. Serviranno almeno due mesi. Comunque non cercherò altre soluzioni, abbiamo Maehle e Pezzella. Toloi, Demiral e Palomino? Tutti e tre sono nella condizione di giocare, verificheremo oggi. Ma ho abbastanza fiducia". Immancabile la domanda su Josip Ilicic, utilizzato meno in questo inizio di campionato rispetto alle scorse stagioni: "Potrebbe essere la sua domenica come quella di tutti. È importante che tutti siano nella condizione per poter dare il massimo. Giocano 15-16 giocatori viste le sostituzioni, ognuno può essere determinante. Poi potrebbe anche giocare dall'inizio, ma non ho ancora scelto. Posso dire che si sta impegnando con grande volontà, ci tiene tanto. Mercoledì era dispiaciuto per non essere entrato, ma è un buon segnale. Si sta allenando per trovare la giusta condizione", ha concluso Gasperini. (ITALPRESS). pia/glb/red 02-Ott-21 14:27

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

La produzione industriale nel terzo trimestre cresce dello 0,5%

Articolo successivo

Clima, Kerry “Siamo in ritardo sugli impegni per la COP26”

0  0,00