Ciclismo: Parterre de roi a Milano-Torino, Gran Piemonte e Lombardia

2 minuti di lettura

Tutti i big mondiali alle corse Rcs che chiudono la grande stagione ROMA (ITALPRESS) – Annunciati gli iscritti delle tre corse organizzate da RCS Sport, la Milano-Torino del 6 ottobre, il Gran Piemonte del 7 ottobre e Il Lombardia del 9. Alla Milano-Torino, oltre al campione del mondo Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick-Step), al rientro alle competizione dopo il successo colto al Mondiale di Lovanio, ci saranno il vincitore delle ultime due edizioni del Tour de France Tadej Pogacar (Uae Team Emirates) e il campione olimpico della cronometro Primoz Roglic (Jumbo-Visma), vincitore della Vuelta a Espana e dell'ultimo Giro dell'Emilia. Tra gli altri attesi protagonisti anche l'ultimo vincitore della Milano-Torino terminata a Superga Michael Woods (Israel Start-Up Nation) e il compagno di squadra Chris Froome, oltre a Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), fresco del trionfo a Il Giro di Sicilia, Aleksandr Vlasov e Alexey Lutsenko (Astana-Premier Tech), Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), vincitore sul Colle di Superga nel 2018, Emanuel Buchmann (Bora-Hansgrohe), Tao Geoghegan Hart e Adam Yates (Ineos Grenadiers). Tra i nomi che figurano nell'elenco degli iscritti della 105esima edizione della Gran Piemonte, che si disputerà lungo un tracciato sostanzialmente pianeggiante da Rocca Canavese e Borgosesia, c'è il campione italiano ed europeo, nonché vincitore dell'ultima Parigi-Roubaix, Sorry Colbrelli (Bahrain Victorious). Al via sono previsti anche il campione olimpico Filippo Ganna (Ineos Grenadiers), Elia Viviani (Cofidis), Ivan Cortina (Movistar Team), Matteo Moschetti (Trek-Segafredo), Matteo Trentin (Uae Team Emirates) e Giacomo Nizzolo (Team Qhubeka Nexthash). Parterre de roi sabato 9 per l'ultima Classica Monumento della stagione, che quest'anno partirà da Como per concludersi a Bergamo dopo un percorso inedito, molto selettivo e che promette spettacolo con 6 salite e 4.500 metri di dislivello complessivo. Ci saranno, come alla Milano-Torino, Alaphilippe, Pogacar, Roglic, Froome, Nibali, Vlasov, Pinot, Geoghegan Hart, Adam e Simon Yates, Bardet, Simon Yates, oltre a Remco Evenepoel (Deceuninck-Quick-Step), Rigoberto Uran (EF Education-Nippo) e il vincitore dell'edizione 2019 Bauke Mollema (Trek-Segafredo). Al via anche Daniel Martin (Israel Start-Up Nation) e Esteban Chaves (Team Bike Exchange) che si sono imposti rispettivamente nelle edizioni 2014 e 2016, entrambe terminate a Bergamo. (ITALPRESS). mc/com 04-Ott-21 12:54

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mattarella a Milano Bicocca “È l’ora di modernizzare il paese”

Articolo successivo

Mattarella “Con Next Generation Eu nuova integrazione europea”

0  0,00