Calcio: Fifpro contro Mondiale ogni due anni “Manca visione globale”

1 minuto di lettura

Il sindacato giocatori: "Distinguere dibattuto su calendario e gare" ROMA (ITALPRESS) – Il sindacato mondiale dei calciatori ha denunciato la "mancanza di una visione globale" delle autorità calcistiche sulla riforma del calendario, in particolare circa l'idea di organizzare un Mondiale ogni due anni. Il segretario generale della Fifpro, Jonas Baer-Hoffmann, ha criticato i dibattiti "guidati da interessi commerciali", chiedendo invece una "riforma ragionevole ed efficace" per alleggerire il peso del calendario sui calciatori, fonte di aumento del rischio di infortuni. "C'è un'assoluta mancanza di visione globale e leadership da parte della maggior parte delle istituzioni", ha affermato Baer-Hoffmann, mentre la Fifa ha avviato un iter di consultazioni sulla possibilità di un Mondiale biennale dal 2028, una proposta respinta dall'Uefa. "Le proposte, che siano buone, cattive o orribili per il calcio, danno adito a pochissimi dibattiti o consultazioni, perché tutto è allineato con gli interessi commerciali delle diverse competizioni – ha proseguito Baer-Hoffmann – Ciò mina davvero le nostre possibilità di ottenere una riforma ragionevole ed efficace. Vorremmo cercare di distinguere il dibattito sul calendario e quello sulle gare, che sono molto diversi". (ITALPRESS). mc/red 05-Ott-21 11:25

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Elezioni, l’analisi di Cacciari: “Pd non canti vittoria. Vera sorpresa è Calenda”

Articolo successivo

Incendio in un deposito Atac, distrutti 30 bus

0  0,00