Mazda MX-5, giu’ il tetto, su il volume con Bose

3 minuti di lettura

Una qualita' del suono superiore per un'esperienza di guida superiore: questa e' stata sin dall'inizio la forza trainante della trentennale collaborazione tra Mazda e Bose. Impegnativa pietra miliare lungo questa strada e' stato quello che a tutt'oggi e' il modello piu' iconico di Mazda: la MX-5. Questa roadster semplice e sportiva incarna come nessun altro modello Mazda la gioia di guidare e l'unita' tra auto e guidatore – quella sensazione Jinba Ittai molto speciale – che definisce la stessa Mazda come marchio. Quando fu lanciata per la prima volta nel 1989, la MX-5 conquisto' il mondo e, dopo decenni, la quarta generazione della filante decappottabile e' piu' popolare che mai. Fin dall'inizio gli ingegneri Mazda si sono impegnati a integrarvi le piu' recenti tecnologie avanzate senza sacrificare il piacere di avere il sole sul viso e il vento fra i capelli, tipico di una semplice auto sportiva. La concezione dell'acustica non ha fatto eccezione. Quando la terza generazione della popolare roadster e' arrivata sulle strade nel 2005, fornire un'ottima qualita' del suono alle convertibili con tetto aperto era una sfida per i progettisti di acustica e apparati di primo equipaggiamento di tutto il mondo. Le caratteristiche acustiche dell'abitacolo cambiano in base alla posizione del tetto e, con questo totalmente aperto, voci e strumenti possono smarrirsi nella lotta contro l'aria e i rumori esterni. Per evitare questo problema, il team di ingegneri del suono di Bose e Mazda ha escogitato due soluzioni innovative. Innanzitutto hanno implementato un equalizzatore EQ per regolare automaticamente l'impostazione del suono quando viene aperto il tetto. Inoltre, sono stati incorporati direttamente nei poggiatesta dei sedili gli altoparlanti UltraNearfield. Utilizzando l'elaborazione del segnale TrueSpace, la tecnologia fornisce un suono avvolgente limpido e potente, consentendo un'esperienza di ascolto coinvolgente, anche a tetto abbassato. E' stata poi utilizzata la tecnologia di compensazione del rumore AudioPilot di Bose per compensare l'aumento dei rumori della strada o aerodinamici in diversi scenari di marcia: il sistema monitora continuamente l'intero ambiente acustico all'interno dell'abitacolo e adatta automaticamente la riproduzione audio alle mutate circostanze. Cosi' chi guida puo' concentrare la propria attenzione sulla musica e sull'esperienza di guida senza la necessita' di effettuare regolazioni manuali. La MX-5 e' costruita per il piacere di guidare e l'eccellente sistema audio Bose non fa che aumentare questo divertimento. (ITALPRESS). tvi/com 05-Ott-21 15:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nasce un nuovo servizio di prevenzione dei conflitti ambientali

Articolo successivo

Al via il Roadshow DS 4, un viaggio itinerante in tutta Italia

0  0,00