Calcio: Stampa iberica celebra furie rosse “Mamma mia,bravissima Espana”

3 minuti di lettura

I giornali spagnoli rendono merito a Luis Enrique e sottolineano lo storico debutto del 17enne Gavi ROMA (ITALPRESS) – "Bravissima Espana". Nel titolo di apertura di Marca c'è tutto l'orgoglio della stampa spagnola per la prestazione delle "furie rosse" capaci di espugnare San Siro, battere…l'imbattibile Italia e centrare la finale di Nations League fissata per domenica, ancora al Meazza, contro la vincente di Belgio-Francia, seconda semifinale in programma questa sera a Torino. Il quotidiano madrileno, sempre in prima pagina, scrive che "Luis Enrique vince la sua scommessa e ferma il record di imbattibilità dei campioni d'Europa a 37 partite". Spazio anche per l'esordio di Gavi che, a proposito di primati, a 17 anni e 62 giorni diventa il più giovane di sempre a debuttare nella Nazionale maggiore iberica. "Historico" scrive invece il catalano Mundo Deportivo mentre, rimanendo in Catalogna, Sport scrive "Exhibicion y a la gran final", sottolineando l'ottima prestazione che ha permesso a Busquets e compagni di battere gli azzurri e di accedere alla finale di Nations League. "Partitazo de Gavi" aggiunge il giornale che sottolinea l'eccezionale esordio del canterano del Barça. Non solo Marca, sceglie un titolo italiano anche "AS" che scrive a tutta pagina "Mamma Mia", aggiungendo che quella della nazionale di Luis Enriuque è stata un'autentica "esibizione a San Siro" e che la vittoria è meritata e che i gol potevano essere di più. Spazio anche al debutto storico di Gavi e alla doppietta di Ferran Torres. "Mamma mia" è il titolo scelto anche da Super Deporte che aggiunge: "Un doblete de Ferran Torres, el 9 de Espana, consuma la vendetta de la Eurocopa", facendo riferimento alla semifinale degli Europei vinta ai rigori dagli azzurri di Mancini, poi campioni a Wembley contro l'Inghilterra. Estadio Deportivo rende onore a Luis Enrique e ricorda le dichiarazioni della vigilia del ct: "Non mi interessano le critiche, credo di conoscere il calcio meglio di voi giornalisti" aveva detto l'0ex allenatore della Roma. "El que la lleva, la entiende", è il titolo scelto, ovvero chi guida la Spagna ne capisce e lo dimostrano anche i due gol di Ferran Torres, 'el nueve' scelto dal ct. (ITALPRESS). ari/red 07-Ott-21 10:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Clamorosa dichiarazione del gran capo di Pfizer e altre “crisi” dei vaccini

Articolo successivo

Commercio, ad agosto vendite al dettaglio in crescita

0  0,00