Benzema “Francia-Belgio spot per calcio, sogno ancora il Pallone d’Oro”

3 minuti di lettura

"Anche Italia-Spagna è stata molto bella, spero lo sia anche la finale di domani", dice l'attaccante francese MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – "Sicuramente è stata una delle partite più emozionanti dell'anno, forse anche la più bella e sono felice che la gente si sia divertita perchè questo aiuta il calcio a crescere ancora". Karim Benzema si è divertito in campo e grazie a lui e agli altri protagonisti lo hanno fatto anche milioni di telespettatori in tutto il mondo. Il successo per 3-2 della Francia sul Belgio nella semifinale di Nations League è stato un vero e proprio spot per il calcio, firmato anche dall'attaccante del Real, autore della rete che ha dato il la alla rimonta dei blues, capaci di ribaltare lo 0-2 del primo tempo, di vincere 3-2 e staccare il pass per la finale di domani contro la Spagna. "Potrebbe essere un'altra grande partita come lo sono state le due semifinali, perchè anche Italia-Spagna è stata molto bella – dice Benzema in un'intervista rilasciata ad "AS" -. Sarà una grande finale contro una selezione giovane e che ha grandi talenti. Per noi giocatori offrire uno spettacolo divertente alla gente è molto importante". Il francese è uno dei senatori dello spogliatoio del Real, ma non sempre il pubblico del Bernabeu è stato dalla sua parte. Ora è riuscito a conquistarlo. "Io sono felice e orgoglioso se i tifosi apprezzano il mio calcio, giocare nel Real è il sogno di tutto anche se ha un pubblico esigente che vuole vedere cose che negli altri stadi non si vedono, io sento il loro sostegno dagli spalti e questo mi dà la forza per cercare sempre di fare la cosa giusta", spiega Benzema che sta attraversando un grande momento di forma e che con l'età è riuscito a migliorare ulteriormente, partendo già da un livello altissimo. "Non so fino a quando giocheràò, non voglio fissare un termine, penso solo a lavorare e a crescere ancora. Futuro da allenatore? Non so dirlo, di sicuro resterò nel calcio". C'è tempo per saperlo, intanto ci sono altri sogni da realizzare. "Il Pallone d'Oro? Un sogno che ho sin da bambino, ma vale per me come per tutti gli altri calciatori, è vero che contano i successi della squadra, ma quando sei un elemento importante e fai tanti gol allora è normale pensarci, riuscire a vincerlo vorrebbe dire realizzare il sogno che avevo da bambino". Un obiettivo che sembra alla portata del suo compagno di nazionale, Kylian Mbappè. "E' un giovane di grandissima qualità, un fenomeno per il calcio che gioca alla sua età ed è anche un bravo ragazzo, mi piace molto giocare con lui, così come con Griezmann, è fantastico giocare con loro in Nazionale". (ITALPRESS). ari/red 09-Ott-21 15:49

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bottas conquista la pole position del Gp di Turchia

Articolo successivo

Calcio: Tuchel “Lottiamo per tutti i titoli, io in Italia? Un piacere”

0  0,00