Ciclo virtuoso dell’acqua, al via gli open day del Gruppo Cap

2 minuti di lettura

MILANO (ITALPRESS) – Come funziona un depuratore? Dove finisce l'acqua trattata? Cosa succede agli scarti della depurazione? Quante analisi vengono effettuate ogni anno per garantire un'acqua del rubinetto sicura e di buona qualità? E ancora, quanti parametri vengono esaminati? Sono solo alcune delle domande che cittadini e giovani studenti potranno porre agli esperti di Gruppo CAP durante gli open day gratuiti organizzati dal gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano. I primi due appuntamenti, si terranno presso il depuratore di Robecco sul Naviglio, considerato una vera e propria fabbrica verde per i suoi importanti progetti di recupero delle materie di scarto. Mercoledì 13 ottobre sarà dedicato agli studenti dagli 8 ai 13 anni e aperto anche ai cittadini; che potranno tornare anche sabato 16 ottobre alle 10.30, per la visita all'impianto insieme alle istituzioni locali e alla stampa. Il terzo open day, previsto per mercoledì 20 ottobre e aperto ai soli studenti della Città metropolitana di Milano, si terrà invece presso il Centro Ricerche Salazzurra, all'interno del Parco Idroscalo, uno trai poli più all'avanguardia nel settore idrico per le attività di analisi dell'acqua potabile e per la ricerca scientifica. Un vero e proprio viaggio al centro dell'economia circolare, alla scoperta della #waterevolution alla base della gestione sostenibile delle smart city dell'area metropolitana di Milano, la rivoluzione che vede l'acqua come propulsore di innovazione in grado di ridisegnare i centri urbani e orientare consumi e dinamiche ambientali, facendo leva sulla cultura e sul valore della risorsa idrica. (ITALPRESS). pc/com 11-Ott-21 16:20

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Braida “Fischi a Donnarumma? Tempo lenisce dolore”

Articolo successivo

Calcio: Psg, Wijnaldum deluso “Non è la situazione che volevo”

0  0,00