A Indian Wells Sinner ‘aspetta’ Berrettini, Medvedev ok

2 minuti di lettura

Il 20enne azzurro agli ottavi senza scendere in campo per il ritiro di Isner INDIAN WELLS (USA) (ITALPRESS) – Agli ottavi senza scendere in campo. Jannik Sinner, numero 14 del ranking e 10 del seeding, avanza al "BNP Paribas Open", settimo ATP Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 8.359.455 dollari, in corso sui campi in cemento di Indian Wells, in California. Il 20enne di Sesto Pusteria ha beneficiato del ritiro dello statunitense John Isner, n.24 ATP e ventesima testa di serie, che ha rinunciato al torneo per la nascita del terzo figlio. Agli ottavi Sinner sfiderà il vincente del match in programma questa sera tra il romano Matteo Berrettini, numero 7 del ranking e 5 del seeding, e lo statunitense Taylor Fritz, n.39 del ranking e 31 del seeding. Nella notte italiana toccherà poi a Fabio Fognini. Il 34enne di Arma di Taggia, n.30 del ranking e 25 del seeding, dopo il successo in tre set sul tedesco Jan-Lennard Struff, n.54 ATP, sfida il greco Stefanos Tsitsipas, n.3 del ranking e 2 del seeding. Nei match disputati nella notte italiana, vittoria in due set per il russo Daniil Medvedev, testa di serie numero 1, che ha battuto il serbo Filip Krajinovic (27) con il punteggio di 6-2, 7-6 (1). Adesso ostacolo bulgaro per il favorito del torneo che dovrà vedersela con Grigor Dimitrov, 23esima testa di serie, che ha regolato in due set lo statunitense Reilly Opelka (16), imponendosi 6-3, 6-4. Fuori, invece, il numero 4 del tabellone, Andrey Rublev, sconfitto dall'americano Tommy Paul per 6-4, 3-6, 7-5. ALTRI RISULTATI TERZO TURNO: Hubert Hurkacz (Pol, 8) b. Frances Tiafoe (Usa) 6-3, 6-2 Aslan Karatsev (Rus, 19) b. Denis Shapovalov (Can, 9) 7-5, 6-2 Cameron Norrie (Gbr, 21) b. Roberto Bautista Agut (Esp, 15) 6-4, 5-7, 6-3 (ITALPRESS). ari/red 12-Ott-21 08:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Attacco cibernetico alla Regione Lazio: cos’è davvero successo?

Articolo successivo

Letta “Draghi sciolga Forza Nuova”

0  0,00