Calcio: Rrahmani “Napoli deve crescere per restare in alto”

3 minuti di lettura

"Gruppo molto forte e unito che segue il lavoro di Spalletti", le parole del difensore NAPOLI (ITALPRESS) – "Siamo un gruppo molto forte e unito, seguiamo il gran lavoro di Spalletti". La squadra c'è, lo spogliatoio è unito e il condottiero scelto in estate dal presidente De Laurentiis sta dimostrando tutto il suo valore. Amir Rrahmani è uno dei punti di forza di un Napoli che finora in campionato ha soltanto vinto e che è l'unica squadra a poter vantare una marcia a punteggio pieno dopo 7 partite. "Mi sto trovando benissimo, sto giocando e ringrazio i compagni per l'aiuto. Non ci sono solo i singoli, ma è il gruppo che sta facendo benissimo", sottolinea ai microfoni di Radio Kiss Kiss l'ex Verona che ha conquistato una maglia da titolare. "In difesa mi stanno dando tutti una grande mano e poi giocare al fianco di un campione come Koulibaly è un vantaggio per chiunque. E' un privilegio essere suo compagno in campo", spiega il nazionale kosovaro che poi si sofferma sull'esaltante prima parte di stagione. "Il campionato è iniziato benissimo, ma bisogna proseguire con la setssa intensità, la strada è lunga e noi dobbiamo crescere per restare in alto". C'è ancora tanta strada da fare, Rrhamani e compagni ne sono consapevoli e sono pronti a tenere alta la concentrazione anche perchè domenica il campionato riprende contro una squadra di tutto rispetto, allenata da un tecnico che il difensore azzurro conosce bene. "Già domenica contro il Tornio ci aspetta una sfida dura e difficile. Le squadre di Juric giocano uno contro uno a tutto campo. Bisognerà avere attenzione e giusta mentalità". Per poi puntare sui giocatori che possono fare la differenza come, per esempio, Osimhen, senza dimenticare la spinta del Maradona. "E' un attaccante fortissimo, non solo fa gol ma arriva sempre prima sulle palle contese. E' in una condizione splendida e sta dando un grande contributo alla squadra – spiega Rrhamani -, ma in generale il gruppo sta bene. Siamo compatti e decisi più dello scorso anno a disputare una grande stagione. Abbiamo tifosi appassionati che ci spingono anche allo stadio e questo clima ci dà una grande carica…". (ITALPRESS). ari/red 14-Ott-21 15:34

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

La Regione siciliana rinnova la convenzione con l’Istituto Rizzoli

Articolo successivo

Confprofessioni “Il ddl sull’equo compenso un’occasione mancata”

0  0,00