Canottaggio: Abbagnale “Sfogo Cesarini-Rodini? C’è problema visibilità”

1 minuto di lettura

"È stato uno sfogo forse troppo di impatto, ma non abbiamo alcun contrasto con loro". ROMA (ITALPRESS) – "Le ragazze hanno posto in essere un problema latente. È stato uno sfogo forse troppo di impatto, ma non abbiamo alcun contrasto con loro. Abbiamo un tema di visibilità dello sport che andrebbe affrontato". Il presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, ha commentato lo sfogo di Cesarini-Rodini (prime a Tokyo 2020 nel doppio pesi leggeri femminile) che hanno lamentato una scarsa attenzione da parte degli sponsor e scarsa visibilità per lo stesso canottaggio. Sul tema specifico della riunione odierna con la sottosegretaria Vezzali e con Sport e Salute, Abbagnale ha aggiunto: "Abbiamo capito che lo Stato continuerà a finanziare lo sport e questo ci permetterà di programmare da qui ai prossimi tre anni. Non avremo i contributi integrativi e questo ce l'aspettavamo, ma può essere un problema per l'immediato. Speriamo che nel futuro possano essere reintegrato". (ITALPRESS). spf/gm/red 14-Ott-21 12:46

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Varie: Malagò “Impianti al 100% capienza? Tutto lo sport se lo augura”

Articolo successivo

Rugby: Innocenti “Sei Nazioni? Campo dell’Olimpico sarà perfetto”

0  0,00