Covid, incidenza in calo e tre regioni a rischio moderato

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Secondo i dati del monitoraggio della Cabina di Regia, nel periodo dall'8 al 14 ottobre e' in diminuzione l'incidenza settimanale a livello nazionale: 29 per 100.000 abitanti rispetto ai 34 dal primo al 7 ottobre. L'incidenza si trova al di sotto della soglia settimanale di 50 casi ogni 100.000 abitanti che potrebbe consentire il controllo della trasmissione basato sul contenimento ovvero sull'identificazione dei casi e sul tracciamento dei loro contatti. Nel periodo 22 settembre-5 ottobre, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici e' stato pari a 0,85 (range 0,82 – 0,87), al di sotto della soglia epidemica e in leggero aumento rispetto alla settimana precedente. L'indice di trasmissibilita' basato sui casi con ricovero ospedaliero e' pari a Rt=0,83 (0,78-0,88). Il tasso di occupazione in terapia intensiva e' in lieve diminuzione al 3,8%. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale diminuisce al 4,3%. Tre regioni/province autonome risultano classificate a rischio moderato (Marche, Molise e Valle D'Aosta). Le restanti risultano classificate a rischio basso. La variante delta continua a rappresentare la quasi totalita' dei casi in Italia. Questa variante e' anche dominante nell'intera Unione Europea ed e' associata a una maggiore trasmissibilita'. (ITALPRESS). ads/com 15-Ott-21 11:26

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ad agosto debito delle amministrazioni pubbliche in crescita

Articolo successivo

Calcio: Newcastle. Stampa, Zidane obiettivo nuova proprietà

0  0,00