Sofia Goggia “Fiera successi Italia, grazie al vaccino in pista”

4 minuti di lettura

"Rialzarsi dalle cadute e dare il meglio di sè fondamentale nella mia vita da sportiva", dice la campionessa azzurra MILANO (ITALPRESS) – "Provo un grande orgoglio e un grande onore". Sofia Goggia, una che il tricolore nello sci alpino l'ha sventolato più volte vincendo ai massimi livelli, ospite dei trecento secondi di Giletti 102.5 e testimonial di RTL 102.5, parla di un'Italia che ha vissuto un'estate sportiva indimenticabile. Adesso toccherà a lei, alle sue compagne e ai suoi compagni, cavalcare l'onda e vincere sulla neve. "Io spero sempre di essere all'altezza, io ce la metto tutta. Rappresento quell'Italia che di certo non sempre è perfetta, anche io sono fallibile come tutti, ma che prova a rialzarsi dalle cadute e dare il meglio di sé ogni giorno. Questo per me è fondamentale, nella vita quotidiana e in quella che conduco da sportiva". Non solo sport, anche attualità e un tema, quello dell'obbligo di green pass sul posto di lavoro in vigore da oggi e alle proteste collegate, che la campionessa bergamasca affronta senza problemi: "Non sono nessuno per giudicare, ciascuno ha le proprie ragioni. Rimango un'umile e modesta sportiva senza allargarmi fuori dal mio campo. Io mi sono vaccinata subito, ho completato le due dosi il prima possibile. Senza il vaccino non sarei potuta andare in giro e tornare sulle piste per lavorare e fare ciò che mi piace di più", spiega l'azzurra. "Il green pass c'è da tantissimo; i bambini che frequentano le scuole elementari non possono accedere se non hanno effettuato determinate vaccinazioni – prosegue Sofia Goggia -. Quello anti-Covid è solo un vaccino in più. Non ho avuto paura di farlo, pur di tornare a vivere come prima avrei fatto di tutto". Su quanto il nostro Paese sta vivendo, la campionessa ha dichiarato: "Questo anno e mezzo ha inasprito tutti. La sofferenza psicologica che tutti hanno subito non è da sottovalutare. Da sportiva – prosegue – dico che le emozioni a volte sono tutto. Quando si riescono a governare funziona tutto, quando riemergono possono travolgerti". Lo sport è da sempre fonte di lezioni di vita e di valori. Sofia Goggia lo sa bene, e lo ricorda raccontando il suo rapporto con la sciatrice Lindsey Vonn: "Io e lei abbiamo sempre avuto un rapporto bellissimo, dal cancelletto alla linea del traguardo eravamo acerrime rivali, ma abbiamo capito che fuori dalla competizione potevamo prenderci un caffè e parlare della nostra vita senza che l'agonismo influenzasse la nostra amicizia. Con lei penso di aver vissuto una vera e sana rivalità sportiva". A proposito di emozioni, la Goggia poi prosegue: "C'è chi regge la pressione e chi si fa schiacciare. Bisogna sapere riconoscere chi va più forte di te non odiandolo ma lavorando su te stessa per provare a batterlo. Invidia e gelosia sono due brutte bestie. Se qualcuno va più forte di me mi impegno per provare a batterlo". (ITALPRESS). ari/com 15-Ott-21 10:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

I nuovi manager delle aziende vitivinicole si formano all’Università

Articolo successivo

Un siciliano nel Direttivo nazionale Societa’ Cardiologia Interventistica

0  0,00