Calcio: Szczesny “Cambiato spirito, si vede mano Allegri”

1 minuto di lettura

"Riscatto? Non ero scarso prima e non sono un fenomeno oggi" TORINO (ITALPRESS) – "Dobbiamo giocare con lo stesso spirito delle ultime partite, uno spirito di sacrificio, compatti, perchè questo spirito ha cambiato i risultati". Lo ha detto Wojciech Szczesny, alla vigilia della sfida di Champions contro lo Zenit a San Pietroburgo. "Si vede anche la mano del mister, siamo diventati una squadra da 1-0, complimenti anche a lui – aggiunge il portiere polacco – E' cambiato l'atteggiamento e si vede la differenza. Non si può giocare sempre le partite pensando di vincere con tre gol, si può vincere anche 1-0, abbiamo ritrovato il gusto di difendere. Che cammino possiamo fare in Champions? Pensiamo ora alla partita con lo Zenit per chiudere il passaggio del turno, al resto ci pensiamo da febbraio in poi". Sul banco degli imputati per gli errori di inizio stagione, Szczesny è tornato a essere decisivo in positivo. "Gioco sempre con equilibrio e tranquillità, non ero scarso qualche settimana fa e non sono un fenomeno oggi. Quando si atraversa un momento difficile bisogna stare zitti e lavorare, ho sentito il supporto di compagni e staff e ho voltato pagina. Le voci di mercato in estate? Mai pensato che potessi andare via". (ITALPRESS). glb/red 19-Ott-21 14:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Basket in carrozzina, Volpi Rosse Menarini pronte alla sfida

Articolo successivo

Vinitaly, per la Special Edition 12 mila operatori e 2500 buyer

0  0,00