Honda presenta il nuovo HR-V ibrido

4 minuti di lettura

Corre veloce il nuovo HR-V sulle strade dell'Assia dopo essere stato presentato presso l'Academy Honda di Francoforte. Il potente propulsore ibrido e:HEV a due motori dona un'esperienza di guida brillante e sportiva. Il SUV coupe' e' compatto e comodo dentro quanto audace ed elegante fuori. L'altezza complessiva e' ridotta rispetto alla versione precedente, ma uguale resta la lunghezza. Il design esclusivo della griglia frontale e' in tinta con la carrozzeria, il frontale e' scolpito e proteso in avanti; il cofano aiuta il guidatore a comprendere meglio la sua reale posizione e la visibilita' complessiva migliora il senso di sicurezza del conducente. Gli pneumatici piu' larghi ed i cerchi da 18" ne caratterizzano la personalita'. Rinnovati gli interni in cui la posizione centrale del serbatoio aumenta lo spazio per le gambe sul sedile posteriore di 35 cm ed il divano e' cosi' separabile nella proporzione 6:4 con abbattimento delle singole sezioni. La postura diventa piu' naturale e confortevole. Accanto alla leva del cambio automatico si trova il selezionatore per le modalita' di guida normale, eco e sport. Il motore e' sempre il i-VTEC da 1,5 l a ciclo Atkinson da 78 Kw, piu' i due motori elettrici CVT aumentati a 96 kW. Le prestazioni di guida comprendono tre modalita' ibride: EV Drive, 100% elettrica nelle partenze e nella guida in citta', Hybrid Drive, quando il motore a benzina lavora in sincronia con i due motori elettrici per assicurare un'accelerazione ancora piu' fluida ed immediata e Engine Drive quando l'auto viene spinta dal motore termico collegato direttamente con le ruote per una guida costante ad alta velocita'. Il nuovo e:HEV automaticamente nel ciclo urbano viaggera' per il 91% in modalita' EV e per il 9% in modalita' ibrida, nell'extraurbano, da 40 km/h a 80 km/h ancora piu' della meta' in modalita' EV, fino a 120 Km/h per il 70% in modalita' motore benzina efficiente ed oltre, dall'alta alla massima velocita' in modalita' ibrida al 100% con propulsione del motore elettrico. Alla guida si rivela maneggevole grazie all'input preciso e diretto dello sterzo, con una reazione del veicolo accurata, senza sovraccarico, agile su tutte le tipologie di strade. La carrozzeria e' infatti piu' rigida grazie ad un forte supporto per un movimento efficace della sospensione che offre ridotta flessibilita' della molla ed un migliore smorzamento. In effetti la guida di questo SUV e' comoda e piacevole, maneggevole e dinamica. Il nuovo sistema di diffusione dell'aria all'interno, dall'esclusivo design, e' delicato e non aggressivo. L'interfaccia HMI e' notevolmente migliorata, la stratificazione menu' ridotta con scorciatoie per cambiare le app e rapidita' di risposta. Le dimensioni dei comandi sono ottimizzate cosi' come il tono di inserimento. Honda Sensing prevede tutte le funzioni ADAS, di assistenza alla guida di secondo livello, migliorando il sistema di frenata con riduzione dell'impatto, il controllo predittivo della velocita', il riconoscimento della segnaletica stradale e il limitatore intelligente della velocita'. Un'avanzata telecamera a grandangolo e chip di elaborazione delle immagini ad alta velocita' completano il miglioramento delle funzionalita' insieme ai quattro sensori sonar frontali e ai quattro posteriori. Il lancio e' previsto per febbraio 2022, prezzo a partire da 26.400 Euro con Hybrid Bonus Honda. (ITALPRESS). col/tvi/red 19-Ott-21 15:48

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Scontri Roma, Lamorgese “A Roma evidenti criticità, non si ripetano”

Articolo successivo

Nuova Ford Focus debutta con uno stile ancora piu’ innovativo

0  0,00