Calcio: Europa League. Koulibaly “Un grande Napoli per andare avanti”

4 minuti di lettura

"Faremo di tutto per arrivare primi e qualificarci", dice il difensore azzurro NAPOLI (ITALPRESS) – Il primato solitario in vetta alla classifica non dà alla testa a Kalidou Koulibaly. Il contrario, gli dà motivazioni per concentrarsi ancor di più e aumentare il carico delle ambizioni. Il campionato, tra l'altro, per qualche ora va in secondo piano, c'è l'Europa League a catturare le attenzioni. "Vogliamo vincere, ci vorrà forza e pazienza per farlo", dice il difensore del Napoli in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Llegia Varsavia. "Incontriamo una squadra esperta che sta al primo posto del girone. Domani ci aspetteranno per poi ripartire. Bisognerà avere pazienza ed essere solidi per cercare la vittoria. E' un match assolutamente da vincere. Faremo di tutto per arrivare primi e qualificarci agli ottavi". Impossibile non pensare alle 8 partite su altrettante giornate vinte in campionato. "Stiamo andando benissimo, mentre in Europa ci serve un successo per cercare di conquistare il primo posto. Domani dovremo trovare la solidità che abbiamo in Italia anche in campo europeo". "La squadra sta bene, può disputare una gara di qualità ma ci vorrà tantissima concentrazione. Bisogna restare coi piedi per terra pur consapevoli del nostro valore", dice Koulibaly, il 'Comandante' per dirla alla Spalletti. "Mi fa piacere che il mister mi chiami così, ma in questa rosa ci sono tanti giocatori importanti. Sono anni che sono a Napoli e cerco di dare il massimo e ciò che mi chiede l'allenatore". Lo stanno facendo tutti e forse anche questo è il motivo per cui Koulibaly considera "Questo uno dei gruppi più forti in cui ho giocato. Spalletti ci ha dato tanta fiducia e sinora i risultati stanno arrivando. Ma nel calcio bisogna sempre guardare avanti senza mai fermarsi, perchè sappiamo che ogni squadra ci aspetta sempre con maggiore attenzione. Abbiamo uno spogliatoio unito e siamo molto carichi. Le vittorie aiutano a dare entusiasmo e forza per continuare la nostra strada. C'è un clima sereno, ci alleniamo con tanta intensità e dobbiamo dimostrare in campo sempre quello che possiamo dare". Tornando al campionato, Koulibaly dice: "Abbiamo sempre parlato di scudetto, di vincere, ma abbiamo avuto difficoltà a farlo in passato, penso che questa squadra sia pronta a fare qualcosa di grande, ma dobbiamo pensare partita dopo partita, negli anni scorsi è capitato che dopo momenti come questi ci siamo montati la testa, non deve accadere e ora dobbiamo pensare a passare il turno di Europa League, sarebbe davvero un peccato non farlo". Koulibaly si sofferma su due die suoi compagni di squadra a partire da Osimhen. "Sapevamo che fa la differenza, è un giocatore molto forte, in campo aperto è incontenibile, è un grande attaccante e ha un grande futuro, ma in questo Napoli ci sono altri attaccanti forti come Mertens e Petagna". E poi c'è capitan Insigne che non sta vivendo un momento semplice. "Non so se per lui è un momento complicato, so che dà tutto per vincere le partite e che è il primo a festeggiare i compagni che segnano, è un esempio per tutti, è in scadenza di contratto ma dà il 100% e non sempre ho visto in alti giocatori lo stesso atteggiamento, l'ho visto anche in Mertens oltre che in Lorenzo, un ragazzo a cui voglio tanto bene, è un grande e gli auguro il meglio". (ITALPRESS). ari/red 20-Ott-21 15:17

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sanità Lombardia, Fontana: “Più collaborazione con i medici di base”

Articolo successivo

Energia, Starace: “Cambiare l’orizzonte temporale degli acquisti”

0  0,00