Calcio: Demme “Vogliamo regalare qualcosa di importante a Napoli”

3 minuti di lettura

"Spalletti sta facendo grandi cose, ma manteniamo i piedi per terra", dice il centrocampista NAPOLI (ITALPRESS) – "Dobbiamo restare con i piedi per terra, ma sicuramente vogliamo dare il massimo partita dopo partita. Io sono felice qui a Napoli, i tifosi mi riempiono di affetto e vogliamo dedicare a loro qualcosa di importante. La spinta del Maradona ci dà una carica enorme…". Un grande avvio di campionato, 8 vittorie su altrettante gare e un bel successo in Europa League. L'entusiasmo dell'ambiente è legittimo, Diego Demme lo avverte e ai microfoni di Radio Kiss Kiss sottolinea la voglia di regalare qualcosa al popolo azzurro. Ieri in campo nel match contro il Legia Varsavia, il centrocampista parla delle sue condizioni fisiche. "Mi sento bene, ho recuperato dall'infortunio e sono soddisfatto della mia prestazione di ieri. Con Anguissa vicino sento anche maggiore sicurezza perchè è un calciatore di potenza e tecnica", spiega il tedesco che ha subito conquistato la fiducia di Spalletti. "Il mister sta facendo grandi cose, ci sta dando fiducia, cura i dettagli e sta coinvolgendo tutto il gruppo nel progetto. Stiamo bene fisicamente, ci alleniamo con tanta intensità e vogliamo continuare così". "Dal punto di vista personale – prosegue l'ex Lipsia – Spalletti mi dà tanta carica, mi spiega ogni movimento e da lui ho un input importante. Ha stima di me e questo mi fa sentire bene. Voglio dare tutto per la squadra per ripagare la fiducia". Tra i protagonisti del match di ieri capitan Lorenzo Insigne, pubblicamente elogiato a fine partita dallo stesso Demme. "Sì ho fatto i complimenti a Lorenzo, è un campione e ieri ha dimostrato il suo talento. Noi tutti siamo stretti attorno a lui, è un giocatore che ci trascina e che può fare la differenza. Potevo segnare anch'io? Sì peccato, ho sfiorato il palo ma magari la prossima volta riuscirò a segnare. L'importante è che la squadra abbia vinto e che siamo lanciati anche in Europa". Tra i trascinatori di questo Napoli un grande Osimhen. "Io non ho mai visto da vicino un attaccante di questa forza. E' la punta più forte con la quale abbia mai giocato. E' un calciatore strepitoso a volte diventa immarcabile". Domenica la sfida all'Olimpico contro la Roma. "Dobbiamo affrontare ogni partita con la stessa mentalità. La Roma ha perso ieri, ma domenica saranno alla ricerca del riscatto. Sarà una gara molto difficile ma anche bella da giocare". (ITALPRESS). ari/com 22-Ott-21 17:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Salvini: “Uniti per vincere in Sicilia e a livello nazionale”

Articolo successivo

Covid, 3.882 nuovi casi e 39 decessi in 24 ore

0  0,00