Calcio: Dionisi “Sassuolo in crescita, risultati arriveranno”

3 minuti di lettura

"Col Venezia è uno scontro diretto", avverte il tecnico dei neroverdi SASSUOLO (MODENA) (ITALPRESS) – "Siamo a buon punto come prestazioni e consapevolezza, le prestazioni sono state al di sopra dei risultati ma continuando così i risultati arriveranno". Alessio Dionisi va dritto per la sua strada e si lascia scivolare addosso le critiche per un avvio di stagione complicato per il Sassuolo. "Per sapere dove si vuole arrivare si deve prima sapere da dove si parte, avere consapevolezza dei propri limiti. A Venezia è stato così, la società non si è fatta trasportare dai risultati, ha visto le prestazioni dei giocatori, la loro crescita. L'obiettivo era la salvezza. Poi si dà valore a quello che si fa quando lo si raggiunge ma è una cultura sbagliata, io non giudico sulla base dei risultati. Io la credibilità per un risultato non la perdo – si sfoga il tecnico alla vigilia di Sassuolo-Venezia – Io devo essere credibile con i giocatori e con lo staff. E noi siamo in crescita, ne sono convinto". Il tecnico dei neroverdi ammette che "non abbiamo i punti che meritavamo ma non ho mai visto nessuno esultare all'ottava giornata. Un campionato è fatto di alti e bassi e noi siamo in un momento di crescita perchè questa è una squadra diversa rispetto all'anno scorso: è vero che l'85-90% dei giocatori sono quelli della scorsa stagione ma sono andati via altri dal valore importante e a valori importanti e sono stati sostituiti da ragazzi che non hanno ancora la consapevolezza di chi è stato ceduto". Dionisi chiede ai suoi di "dare continuità a quello che stiamo facendo. Ci manca di finalizzare di più le occasioni e difenderci da squadra". Il pari col Genoa di domenica scorsa dopo essere stati avanti 2-0 brucia ancora, "siamo arrabbiati con noi stessi, ci siamo fatto soffiare di mano un risultato che avevamo meritato sul campo e dobbiamo riprendercelo domani, senza però farci prendere dalla frenesia". Ma guai a snobbare i lagunari: "Il Venezia sta ottenendo risultati con merito, non possiamo permetterci di sottovalutarlo – aggiunge – Dobbiamo viverlo come uno scontro diretto perchè conosciamo il nostro valore ma dobbiamo dimostrarlo sul campo". (ITALPRESS). glb/red 22-Ott-21 14:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Alfa Romeo lancia prima campagna pubblicitaria globale negli USA

Articolo successivo

Sci nautico, Azzurri del wakeboard preparano il finale di stagione

0  0,00