Calcio: Mihajlovic “Milan grande squadra, Bologna pronto a giocarsela”

3 minuti di lettura

"Abbiamo preparato bene la partita e giochiamo in casa, faremo bene", dice il tecnico BOLOGNA (ITALPRESS) – E' un Bologna con diverse incertezze dovute a problemi fisici quello che domani sera, alle 20.45, affronterà il Milan al Dall'Ara. Mihajlovic spera di recuperare Dominguez, in dubbio per un problema al soleo: "Vedremo come starà dopo l'ultimo allenamento. Se dovesse mancare l'unica soluzione è Medel in mezzo al campo con Binks in difesa". Anche perchè pure Schouten è appena tornato da un lungo infortunio: "Non è tornato ai suoi livelli perché ha fatto ieri il primo allenamento. Credo che sarà disponibile, non so se dall'inizio o a partita in corso. E' l'unico in quel ruolo, ma ha mezz'ora nelle gambe. Siamo in difficoltà, ma lo è anche il Milan. Ognuno ha i suoi problemi e la vita non si vive senza le difficoltà. Il suo recupero è importante perché ci dà soluzioni in più". Non ci sarà, invece, Nicolas Viola, arrivato da due giorni a Casteldebole. Al regista ex Benevento serve un po' di preparazione: "Abbiamo parlato, gli ho detto cosa mi ha aspetto da lui. Conosco bene i suoi pregi e difetti, dobbiamo lavorare su quest'ultimi. E' infortunato e domani non c'è, speriamo di recuperarlo il prima possibile. Si dovrà adattare, ma è un ragazzo intelligente e non avrà problemi". Anche nel Milan tante assenze…e un amico di Mihajlovic, Zlatan Ibrahimovic: "Non ci siamo sentiti in questi giorni e per le assenze del Milan mi dispiace. Io preferisco che giochino i migliori e infatti mi dispiace non ci siano Theo Hernandez e Brahim Diaz. Ho già tanti problemi nella mia squadra e non posso pensare anche agli altri. Anche loro come noi sono in difficoltà. Hanno comunque una rosa lunga e forte. Sono assenze importanti, ma io quando preparo la partita mi preoccupo dell'avversario fino a un certo punto. Mi concentro sulla mia squadra e su ciò che posso controllare. Del resto il Milan è secondo in campionato e, al di là della sconfitta in Europa dove è stata punita dagli episodi, è una grande squadra che gioca bene. Perdevano dal Verona e l'hanno ribaltata. Pioli sta facendo un gran lavoro. Hanno giocatori giovani e stanno facendo bene. Sarà difficile, ma giochiamo in casa. Speriamo che il pubblico riempia lo stadio perché abbiamo bisogno di loro. Abbiamo le nostre chance e ce la giocheremo. Non gioco nessuna partita pensando di averla già persa, l'abbiamo preparata bene e sono convinto che faremo una grande gara. Contro l'Udinese abbiamo avuto 23 occasioni, ma abbiamo segnato solo un gol. Con il Milan dovremo essere più cinici. Sono fiducioso". (ITALPRESS). mf/ari/red 22-Ott-21 16:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Sport – 22/10/2021

Articolo successivo

Lavoro, nei primi 7 mesi 2021 +20% assunzioni

0  0,00