Volley: A Trento la Supercoppa, Monza sconfitta in quattro set

2 minuti di lettura

Terzo successo nella manifestazione per l'Itas CIVITANOVA MARCHE (MACERATA) (ITALPRESS) – L'Itas Trentino si aggiudica la Supercoppa italiana di volley per la terza volta nella propria storia, a otto anni di distanza dall'ultima affermazione. All'Eurosuole Forum di Civitanova, i gialloblù piegano la sorprendente Vero Volley per 3-1 (25-11, 25-21, 31-33, 25-14). I brianzoli accusano la tensione della prima finale in una competizione nazionale, il sestetto di coach Lorenzetti invece picchia duro sin dalle prime battute e costringe Eccheli al primo time-out già sul 6-2. Ma con Michieletto e Podrascanin, l'Itas allunga ulteriormente (11-4) e lancia i gialloblù verso un finale di primo set dominato e chiuso addirittura per 25-11. Trento spinge forte anche in avvio di seconda frazione, con Lisinac, Michieletto e Kaziyski si issa sull'11-7 ma Grozer scuote la Vero Volley ristabilendo la parità con un suo turno di battuta. Lo strappo decisivo in favore dell'Itas arriva sul 17-14, un prezioso vantaggio protetto senza troppi patemi sino al 25-21 che vale il 2-0. Monza vende cara la pelle, spreca alcuni break di vantaggio ma, con le spalle al muro, riaccende le proprie speranze. Trento manca tre match ball, due dei quali con errori alla battuta, gli avversari ribaltano lo score grazie alle bordate di Grozer e il sesto set ball è quello buono per il 33-31, con il tocco di Galassi a rete dopo una ricezione gialloblù difettosa. Lo sforzo fisico e mentale per restare in corsa, però, viene pagato da Monza nella quarta frazione. Trento fa subito il vuoto issandosi sul +7 (11-4), per la Vero Volley è sempre più difficile superare il muro avversario. Sul primo dei dieci match ball a disposizione è proprio la difesa su Dzavoronok a regalare alla squadra di Lorenzetti il primo trofeo stagionale con un comodo 25-14. (ITALPRESS). spf/glb/red 24-Ott-21 18:34

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Sarri “Sciolti come neve al sole, rendimento illogico”

Articolo successivo

Sinner conquista ad Anversa il quarto titolo Atp del 2021

0  0,00