Calcio: Dionisi “Rispetto per Juve ma Sassuolo va a giocarsela”

2 minuti di lettura

"Dobbiamo mettere in campo le nostre qualità". Out Boga e Djuricic SASSUOLO (MODENA) (ITALPRESS) – "La Juve è una squadra forte, che viene da una partita dove avrebbe voluto realizzare di più e che ora vorrà vincere in casa. L'avversario va rispettato ma neanche troppo: abbiamo delle qualità e dobbiamo metterle in campo, non sempre il risultato ci ha dato ragione ma noi cerchiamo sempre prestazione e risultato". La vittoria sul Venezia ha ridato morale al Sassuolo e Alessio Dionisi spera di trovare conferme importanti nella delicata sfida di domani sera all'Allianz Stadium. "Allegri è un allenatore che stimo tanto ma gli allenatori non giocano. Siamo contenti di andarcela a giocare anche a Torino, consapevoli che possiamo fare la nostra partita – sottolinea il tecnico dei neroverdi – Affrontiamo una squadra forte, una delle più forti del campionato pochi giorni dopo una gara interpretata bene e finita bene. Dobbiamo dare continuità anche se non sarà facile, sulla carta abbiamo poche speranze ma poi si gioca sul campo, dobbiamo essere bravi noi e sperare che la Juve non sia nella sua giornata migliore". Dopo un avvio difficile, i bianconeri sono in ripresa e, prima della gara con l'Inter, avevano mantenuto la porta inviolata per 4 partite di fila fra campionato e Champions. "Non so che Juve affronteremo – prosegue Dionisi – Con l'Inter ha fatto una partita più attendista, ha la capacità di difendere più bassa per poi giocare sulla riconquista e fare propria la partita. Hanno un'ottima organizzazione difensiva e ottime individualità, è una squadra difficile da attaccare ma le opportunità migliori si possono avere quando perdono palla in fase offensiva". Per quanto riguarda la formazione, Dionisi si limita a dire che almeno uno dei due terzini in campo col Venezia (Toljan e Rogerio) riposerà mentre non ci saranno Boga e Djuricic: dovrebbero rientrare nella prossima gara anche se c'è ottimismo solo sul primo. "Ci sarebbe piaciuto andarcela a giocare con tutti gli effettivi ma capita di avere degli assenti, sono cose che fanno parte del campionato". (ITALPRESS). glb/red 26-Ott-21 16:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Andreazzoli “Inter campione, ma l’Empoli non parte battuto”

Articolo successivo

Calcio: Nico Gonzalez positivo al Covid, salta Lazio-Fiorentina

0  0,00