Calcio: Samp. D’Aversa”Atalanta tra big Serie A,Gasperini grandissimo”

2 minuti di lettura

"La vittoria contro lo Spezia importante per la classifica", ha dichiarato il tecnico blucerchiato GENOVA (ITALPRESS) – "La vittoria con lo Spezia è stata importante per la classifica, adesso più consona alle nostre qualità. I ragazzi hanno fatto quello che avevo chiesto, con atteggiamento giusto e spirito di sacrificio". Uno sguardo all'indietro per proiettarsi alla sfida di domani, una di quelle veramente difficili. Roberto D'Aversa e la sua Sampdoria però, possono affrontarla con maggiore serenità proprio grazie al successo nel derby di venerdì scorso contro i bianchi di mister Thiago Motta. "L'Atalanta è una squadra forte sotto tutti i punti di vista – spiega il mister blucerchiato alla vigilia del match casalingo contro la Dea di Gasperini -, allenata da un grandissimo allenatore. Non è una formazione in difficoltà, anzi: dobbiamo affrontare la partita vogliosi e determinati, sapendo di avere di fronte una delle migliori squadre del campionato". Aria di grande partita, dunque, con la possibilità di affrontarla con quella serenità e quella carica che una vittoria porta in dote. "I tre punti ti portano a lavorare con entusiasmo – ammette D'Aversa -. È l'aspetto mentale che ti porta a dare qualcosa in più negli allenamenti. Mancherà lo squalificato Bereszynski, abbiamo ancora qualche infortunato, però contro squadre come l'Atalanta sarà fondamentale essere pronti mentalmente nei duelli". E si potrà contare anche sul popolo blucerchiato. "L'importanza del pubblico è fondamentale, rivedere la Gradinata piena dà sensazioni positive ma la cosa che conta di più è vederla festeggiare a fine gara", spiega D'Aversa. (ITALPRESS). ari/com 26-Ott-21 16:14

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Corte Conti Ue, sulla spesa ancora troppi errori

Articolo successivo

Pensioni, Letta “Sbagliato il sistema delle quote”

0  0,00